post icon

Demo: Mis?re de la Philosophie, l’esordio

La band Mis?re de la Philosophie nasce a Piombino nel 2010 quando Sebastiano Taccola (chitarra e voce), Alessandro Dinetti (chitarra) e Tommaso Redolfi Riva (basso) si uniscono per dare vita a un nuovo progetto basato su una struttura musicale dalle forti tinte psichedeliche e acide. Le liriche, rigorosamente scritte in italiano, sono figlie del miglior cantautorato e rappresentano il vero punto di forza di questa compagine toscana.

Nel 2012, con l?ingresso di Luca Pesare (tastiere, cori, percussioni) e Andrea Muccetti (batteria), il gruppo trova il suo assetto definitivo e riesce a confezionare in breve tempo una decina di pezzi che daranno vita al primo album, ?Ka-meh? (pubblicato a gennaio 2014 da GarageRecords). Tante le influenze che emergono?da quest’ottimo esordio: dai The Velvet Underground agli Spacemen 3, per arrivare alle ombrosit? di Nick Cave & The Bad Seeds, il tutto contaminato da suoni garage-punk.??La peculiarit? della Mis?re de la Philosophie?, afferma la band,??? quel chiaroscuro animato da tensioni opposte che cattura e libera, scuote e rilassa?. Il nome del gruppo, ripreso da una famosa opera di Karl Marx, completa il quadro. Li ho visti all’opera dal vivo e vi assicuro che sono una formazione da tenere d’occhio anche per il futuro. Da segnalare ?Eresia? e ?Bobok? in visione su Arondeband.

  • del.icio.us
  • Digg
  • Diigo
  • Facebook
  • FriendFeed
  • Google Bookmarks
  • Tumblr
  • Twitter

Questo post è stato scritto da: dserpan

Nessun commento

Lascia un commento