post icon

Demo: I mostri di Carletto e i bei tempi di Goldrake

di Alessio Santacroce

Di solito su Demo non parliamo di cover band, ma questa volta facciamo uno strappo alla regola per I mostri di Carletto che, con la loro musica, ci riportano indietro nel tempo, agli anni spensierati di Goldrake, Daitan 3 e Gig Robot d?acciaio. Nascono nel 2013 da un?idea di Daniele Parenti (chitarra), Alessandro Giorgetti (basso), Luca Baluganti (chitarra), ai quali si aggiungono poco dopo Leonardo de Fusco (voce), Giancarlo Moretti, (batteria) e Giulia Barni (voce). A completare la formazione nel 2014 arriva anche la tastierista Elena Guidi. La band ripropone in chiave prettamente rock le sigle dei cartoni animati pi? famosi, come “Lupin“, che si pu? ascoltare su Arondeband. Simpatia e rock sono le colonne portanti della band livornese che di recente ha confermato la collaborazione con diversi cosplayers per arricchire lo spettacolo sul palco.

Lo scorso 30 maggio, durante la data all’Elvis Fan, ?I mostri di Carletto? sono stati premiati con una targa da Radio Incontro come band rivelazione del 2014. Intanto ne approfitto per ringraziare tutti i gruppi che hanno preso parte ai Livorno Music Awards 2014, un successo davvero sorprendente che ha dimostrato quanta attenzione ci sia in citt? per chi fa musica indipendente.

  • del.icio.us
  • Digg
  • Diigo
  • Facebook
  • FriendFeed
  • Google Bookmarks
  • Tumblr
  • Twitter

Questo post è stato scritto da: dserpan

Nessun commento

Lascia un commento