post icon

“Una metropolitana tra Livorno e Pisa”

Emanuele Rossi, docente di Diritto costituzionale alla scuola Sant’Anna di Pisa

Questo post è stato scritto da: La redazione

22 commenti

Lascia un commento
  1. franco
    24 agosto 2012 a 14:57 #

    La metropolitana tra Livorno e Pisa c’era ? stata chiusa il 14 sttembre 1960 io ho cominciato a scrivere lettere al giornale il tirreno gi? negli anni ’80 perch? non si smantellassero i binari e si ripristinasse il vecchio “trenino”, a proposito le stazioni esistono ancora /media/B644AA8A44AA4CC5/legatoria nuova/foto/foto di livorno/trenino ultimo giorno 14 settembre 1960 fermata delle sorgenti.jpg

  2. MANUELE
    25 agosto 2012 a 01:49 #

    vorrei che livorno puo creare la metropolitana velocita’ a firenze firenze.. e’ questo xke tutte le persone vanno a firenze..

  3. Massimo Giusti
    25 agosto 2012 a 08:15 #

    E’ un ottima idea, ma purtroppo ? solo utopia perch? i nostri governanti non riescono ad essere lungimiranti ed a vedere i risultati positivi che una metropolitana porterebbe sulla mobilit? e sull’impatto ambientale, purtroppo pensano solo a costruire parcheggi…..

  4. lorenzo
    25 agosto 2012 a 11:59 #

    Livornesi date retta a me, questo signore non ha tutti i torti! smettetela di rinchiudervi nei fossi e incominciamo a venirci incontro ? gi? realt? tanti livornesi lavorano a Pisa e viceversa, non vi farebbe comodo una metropolitana?

    • Parklaus
      1 settembre 2012 a 07:05 #

      “CI” farebbe comodo e non solo “VI” farebbe comodo.
      Sarebbe il primo segnale che siamo 2 quartieroni di una stessa realt?.
      Porto,Areoporto,Universita’,Accademia Navale,Storia,Natura,Boschi,Colline,Mare,Spiaggia,Scoglio ecc.. e capoluogo Tirrenia (possibilmente cambiando nome perche’ quello affibbiato alla localit? fu un errore madornale,essendo il nostro mare il mar Ligure e non il Tirreno).

  5. roberto
    26 agosto 2012 a 16:21 #

    ma il treno non impiega 15 minuti?

    • Marco66
      27 agosto 2012 a 09:04 #

      …il treno impiega circa 15 minuti a fare Livorno – Pisa Centrale mentre per andare a San Rossore circa 25 (Parecchi fermo a Pisa Centrale),molto peggiore ? il percorso inverso da san Rossore a Livorno,non ci sono treni diretti e il viaggio dura circa un’ora,oltretutto io ho la fortuna di vivere e lavorare vicino alle stazioni,altrimenti i tempi si allungherebbero parecchio!!

  6. Stefano
    26 agosto 2012 a 16:33 #

    Scopriamo l’acqua calda! Avevamo una linea di tram che in un primo tempo univa Pisa a Pontedera e l’abbiamo soppressa. Non contenti all’inizio degli anni 60 si ? provveduto a sopprimere il trenino rosso tra Pisa e Livorno. Siamo andati incontro con leggerezza agli interessi della Fiat e degli Agnelli colpevomente sottovalutando l’impatto ambientale e dimenticando gli interessi della popolazione. Una metropolitana tra Pisa e Livorno? Ben venga alla buonora! Si provveda,magari,con pi? ampia veduta ad un servzio metropolitano che integri anche l’interland comprese le citt? di Lucca e Viareggio.Un servizio che prenda esempio da ci? che ? stato da tempo fatto in francia con la RER parigina. Muoviamoci!!!!!!

  7. GIUSEPPE JOHNNY
    26 agosto 2012 a 17:47 #

    CONCORDO CON SERVIZI FRA LIVORNO PISA O DA ARDENZA O ANTIGNANO
    VIA TIRRENIA E MARINA DO PISA E LUCCA E/ O PONTEDERA
    E CERCARE ORARI NEGOZI PIU’ STLE MITTLEEUROPA

  8. Marco66
    27 agosto 2012 a 08:58 #

    Ma perch? invece di spendere soldi per fare andare i Livornesi a lavorare a Pisa,non si spendono quei soldi per creare posti di lavoro nella nostra citt??..faccio il pendolare Pisa-Livorno da quasi 20 anni,e sarei felicissimo di andare a lavorare a 10 minuti da casa….e aggiungo,siete contenti di vedere la nostra citt? ridotta ad un mero dormitorio?

  9. sergio nieri
    28 agosto 2012 a 14:33 #

    Come non concordare.Tra molte infrastrutture esclusive (che generano il controverso concetto di compensazione territoriale,vedi il rigassificatore e/o il compianto Lotto Zero),questa avrebbe (o avrebbe potuto avere)effetti veramente inclusivi,perch? integra territori,razionalizza il pendolarismo,abbatte i costi di trasferimento a favore delle fasce deboli,valorizza un rapido spsotamento dei flussi turistici da un punto all’altro della Toscana costiera senza privilegiare un approdo rispetto all’altro.Ma soprattutto identifica (senza omologarla)un’area frazionata da trasporti troppo farraginosi.Concordo con chi chiede anche il ripristino di una rete ferroviaria secondaria.C’? il gigantesco problema delle risorse,ma soprattutto la necessit? di fare un ragionevole marketing nei confronti degli Enti titolari delle fonti di finanziamento,cosi’ come ovviamente dell’ente Ferrovie.Il nuovo sindaco,al riguardo,potrebbe nominare un commissario ad acta.Vedrei benissimo in questo ruolo lo stesso Prof.Rossi.

  10. Rossomanno
    28 agosto 2012 a 21:00 #

    L’idea non ? nuova per per il collegamento con Pisa, le tracce del “trenino” esistono e per quel che mi ricordo esiste sempre l’Ente che doveva provvedere a liquidarlo, ma ? originale per aver pensato anche a Lucca e meriterebbe davvero un impegno del governo, della Regione e delle amministrazioni interessate ma ormai abbiamo imparato la lezione e proprio perch? ? una buona idea non andr? avanti, per ora resta fantascienza.

  11. Carlo
    2 settembre 2012 a 09:22 #

    Finalmente c’e’ anche qualcuno che comincia a pensare un p? pi? in grande, e non ? schiavo dei localismi e campanilismi esasperati, spesso vera e propria zavorra allo sviluppo e agli interessi generali

  12. fabrizio filippi
    2 settembre 2012 a 13:43 #

    A Livorno per tanti anni (diciamo dal 1946) abbiamo smesso di pensare in grande.Ricordiamo (senza fare l’apologia del fascismo),che la citta’ di Livorno era una delle piu’ promettenti citta’ d’Italia. La politica poi ha preso il sopravvento, e si ? pensato che gestendo la citta’ in piccolo ,si sarebbero raggiunti maggiori risultati per le forze della sinistra.Infatti cosi’ ? stato , e sotto questo profilo il risultato ? stato ottimo. Oggi pero’ abbiamo una citta’,piccola (abbiamo diminuito anche il numero degli abitanti), ma sopratutto di basso livello culturale ed economico. Ben vengano quindi anche le idee in grande,ma con i politici attuali a gestire la cosa pubblica saranno purtroppo (e dico purtroppo) parole al vento.

  13. albo
    5 settembre 2012 a 07:53 #

    L’idea ? ottima, ma mi raccomando che sia sotterranea e non leggera,tramvia o altri pagliativi. Avendo abitato a Milano so che solo ed esclusivamente la metropolitana sotterranea toglie traffico ed ? veramente utile anche se ha un costo maggiore. Sarebbe interessante averne 2. Una che colleghi gli snodi: aereoporto, interporto, Collesalvetti, Stazione FS di Livorno Centrale, Piazza Grande, Porto turistico di Livorno. E l’altra tra Marina di Pisa fino a Chioma con interscambio a Piazza Grande. Chi obbietta che si dovrebbe passare sotto canali e fossi ricordo che capita anche nelle altre citt? e che si ? arrivati a realizzare un tunnel sotto La Manica.

  14. Carlo
    5 settembre 2012 a 10:52 #

    Sarebbe una bella cosa, poter ridurre i costi ed i tempi di spostamento tra le due citt?, creando un bacino unico per il mercato del lavoro e per le infrastrutture. Inoltre i molti studenti universitari sarebbero notevolmente agevolati.
    Da fare!

    • marco
      5 settembre 2012 a 18:44 #

      Io,pultroppo non ho avuto la possibilit? di veder scorrere su e giu il nostro trenino, per? mio padre me lo ha raccontato ,e ogni volta che me lo raccontava mi sembrava quasi di esserci salito. Sarebbe stato sicuramente emozionante,e cosi mentre il mio povero babbo mi raccontava, vedevo scorrere fra una fermata e l’altra gli anni di qui bei tempi che per andare a Tirrenia facevi una girata turistica. Immaginate ora che le cose sono cambiate ,vedi le famose colonie ,bello vero far fare un giro turistico anche a coloro che scendano da quelle mega navi da crociera e raggiungere da Livorno, Pisa e addirittura Lucca. Meno traffico. anche per chi va al mare, ma forse sto solo sognando.Qui la politica ci ha sempre messo del suo pur di affogarci guardate il porto che fine sta facendo, gli ultimi respiri poi anche li si chiude, e poi ci sarebbe da mettere tante altre belle cose ma ci vorrebbe un anno per riassumere

      quello che ? stato non voluto dalla politica, anche quella di casa nostra. magari venisse il trenino

  15. mirco
    6 settembre 2012 a 16:38 #

    Spero tanto che a Livorno cambi politica e politici non sopporto pi? i Sindaci dottori, pare che se, non sono Dottori a Livorno non si possa avere un altro Sindaco, perch?, un Sindaco macellaio, idraulico, impiegato, operaio non lo possiamo avere a Livorno? Lo sapete che i politici di maggioranza di Livorno sicuramente candideranno nel 2013 un altro medico? Forse, vi posso dire anche il cognome Dottor Viti che tra l’altro ?, un bravissimo medico, ma di medici Basta!
    Io voglio la metropolitana come a Firenze che colleghi Pisa a Livorno, che colleghi l’aereoporto di Pisa, con il porto di di Livorno, la citt? di Pisa con la citt? di Livorno fino al mare e magari anche con la citt? di Lucca, e Lucca con il mare. L’arte deve essere collegata se si vuole un futuro per i giovani.
    i turisti, i cittadini di Pisa e Livorno ( per me siamo un’unica realt? e non me ne frega niente delle Province e del suo capoluogo ci vuole lavoro, cultura, turismo, abbellimento della citt?,) potrebbero andare velocemente in tutti questi posti meravigliosi, vi pare poco?
    Bisogna mettere immediatamente le passerelle di legno le scalette di legno su tutto il litorale livornese, costruire chalet in legno tipo hawaiano per il ristoro. Liberare qualche spiaggia in ogni parte della costa dai privati, attrezzarla e pulirla. Fare spettacoli musicali e teatrali durante tutto l’anno, nelle varie piazze di Livorno, alla terrazza Mascagni, le varie Band e complessi farebbero a gara per accaparrarsi la piazza e magari gratis come le compagnie di teatro. Ma i politici cosa vogliono di pi? da noi livornesi? Hanno la fortuna di avere tutte queste belle persone che per amore della musica e del teatro farebbero Arte anche gratuitamente e loro che fanno, niente. Dietro il ponte di calafuria c’? la vecchia aurelia sempre asfaltata, perch?, non la usano per fare un bel parcheggio? Toglierebbero centinaia di auto e motorini dal litorale.

  16. carla
    8 settembre 2012 a 04:19 #

    Ottimo. Ricordo che negli anni ’80 si propose di raddoppiare l’Aurelia per Pisa e la strada Pisa Lucca; di riattivare il trenino verso il Tirrenia e arrivare a Marina di Pisa e Pisa; di creare a Coltano una zona sportiva polivalente con ippodromo e stadio calcio.
    …invece di dibattere sul capoluogo…

  17. Ale
    10 settembre 2012 a 22:07 #

    ma vi rendete conto che neanche un dignitoso collegamento autobus tra il centro di livorno e quello di Pisa!!!!

  18. Roberto Razzauti
    11 settembre 2012 a 20:05 #

    I nostri politici ci hanno gia’ provato qualche lustro fa quando c’erano anche un po’ di finanzamenti pubblici disponibili, ma non si e’ trovato il corrispondente capitale privato per completare un progetto comunque poco convinto. Oggi coi tempi che corrono e quindi con le pochissime risorse disponibili, coi politici che ci troviamo (sempre meno capaci), forse ci aiuta solo la Madonna di Montenero!

  19. stefano
    12 settembre 2012 a 07:02 #

    livorno tra vent’anni? se la politica livornese non avr? un cambiamento radicale troveremo una citt? degradata, povera, piena di ignoranza. Ma la previsione non ? cos? a lungo termine!!!