1 0 Tag Archives: simone manetti
post icon

Simone Manetti, l’importanza del racconto, per ricordare. Dal cinema al reportage

Uno scatto tratto dal lavoro di Simone Manetti “Labronic Cheerleader Team”, Riccione 2012

 

 

Simone Manetti, ?nasce a Livorno nel 1978. Nel 2008 si diploma in Montaggio al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, e subito dopo, inizia la sua collaborazione con Paolo Virz?, che ancora va avanti, firmando il montaggio de ?L?uomo che aveva picchiato la testa? e del ?La prima cosa bella? il film selezionato come candidato italiano all?Oscar e per il quale ottiene le candidature per ?Miglior montaggio? al David di Donatello 2010, al Ciak d?oro 2010 e ai Nastri d?argento.?Parallelamente da qualche anno porta avanti progetti fotografici e reportage ottenendo pubblicazioni su riviste come ?Rolling Stone?, ?Look Lateral?, ?Vanity Fair?, ?A? e quotidiani come ?Repubblica? e ?L?Unit??.

 

-Quando, come e perch? hai iniziato a fotografare?

Quando ho iniziato a fotografare ? difficile dirlo, dipende che cosa si intende. Da sempre e?da pochissimo alla stesso tempo, ? la risposta che mi verrebbe pi? facile e immediata. Non?mi ritengo ancora un fotografo in senso stretto, ? troppo poco tempo che ho iniziato a farlo?con consapevolezza e con un minimo di ricerca ed ? da tantissimo che invece mi capita di?farlo per esigenza. Fotografo, per difetto. Non riesco, se non tramite le foto, a ricordare. Non?ho molta memoria, purtroppo, se non di sensazioni e, attraverso la fotografia, cerco di sopperire a questa mia?mancanza. Solo successivamente ? nato il piacere di?voler?condividere l? ?aiuto? dato alla mia?memoria, con gli altri. E solo in un secondo momento, ho capito che quei miei ricordi mancati?potevano diventare racconto e testimonianza, da l? la scelta di occuparmi principalmente di reportage.

(altro…)