1 0 Tag Archives: sindacati
post icon

“SAREMO SEMPRE CONTRO LA GUERRA: CHIEDIAMO UN MONDO DI PACE”. IERI A LIVORNO IL CORTEO ORGANIZZATO DA CGIL, ANPI E ARCI (VIDEO)

Ieri pomeriggio per le strade del centro i Livorno si è tenuto il corteo “Basta guerre” organizzato da Cgil, Anpi e Arci. L’iniziativa si è conclusa davanti alla Prefettura. Nel video le dichiarazioni di Fabrizio Zannotti (segretario generale Cgil provincia di Livorno) e Patrizia Villa (segreteria Cgil provincia di Livorno) durante il corteo.

"Basta guerre": il 17 gennaio a Livorno il corteo organizzato da Cgil, Arci e Anpi

"SAREMO SEMPRE CONTRO LA GUERRA: CHIEDIAMO UN MONDO DI PACE". IERI A LIVORNO IL CORTEO ORGNIZZATO DA CGIL, ANPI E ARCIIeri pomeriggio per le strade del centro i Livorno si è tenuto il corteo "Basta guerre" organizzato da Cgil, Anpi e Arci. L'iniziativa si è conclusa davanti alla Prefettura. Nel video le dichiarazioni di Fabrizio Zannotti (segretario generale Cgil provincia di Livorno) e Patrizia Villa (segreteria Cgil provincia di Livorno) durante il corteo.

Pubblicato da Cgil Livorno su Venerdì 17 gennaio 2020

L'articolo “SAREMO SEMPRE CONTRO LA GUERRA: CHIEDIAMO UN MONDO DI PACE”. IERI A LIVORNO IL CORTEO ORGANIZZATO DA CGIL, ANPI E ARCI (VIDEO) sembra essere il primo su CGIL.

post icon

“SALARIO E DIRITTI”, MARTEDI’ 21 GENNAIO A LIVORNO: PATRIZIA VILLA E CARMINE VALENTE HANNO PRESENTATO L’INIZIATIVA IN CONFERENZA STAMPA

Il prossimo martedì 21 gennaio a Livorno – presso la sede Cgil di via G.Ciardi 8 – si svolgerà l’iniziativa “Salario e diritti” organizzata dalla sinistra sindacale Cgil. L’evento (in programma dalle 9 alle 14.30) è stato presentato nel corso della conferenza stampa tenutasi stamani presso la sede della Cgil: presenti Patrizia Villa e Carmine Valente.
Nel video il servizio di Granducato Tv realizzato da Martina Parigi
Link al video:
https://youtu.be/NMe0gVUOrEE
https://www.facebook.com/cgil.livorno/videos/579936516134878/

L'articolo “SALARIO E DIRITTI”, MARTEDI’ 21 GENNAIO A LIVORNO: PATRIZIA VILLA E CARMINE VALENTE HANNO PRESENTATO L’INIZIATIVA IN CONFERENZA STAMPA sembra essere il primo su CGIL.

post icon

“SCETTICI E PERPLESSI”. IL COMUNICATO DI FIOM FIM UILM E DELLA RSU JSW E PIOMBINO LOGISTICS SULL’INCONTRO AL MISE

Con l’approssimarsi della scadenza dei 18 mesi per la presentazione del piano di fattibilità dell’area fusoria, Fim Fiom Uilm provinciali e la rsu Jsw e Piombino Logistics hanno incontrato questa mattina, presso la sede nazionale del Partito Democratico il vicesegretario onorevole Andrea Orlando, presenti anche Valerio Fabiani della segreteria regionale Toscana e Simone De Rosas, segretario di Piombino. L’incontro – che segue quelli fatti con il Prefetto, l’amministrazione comunale e la Regione – è servito per fare il punto sulle criticità del territorio piombinese (porto, bonifiche, infrastrutture e industria) e sulla necessità ormai improcrastinabile di ottenere un confronto tra tutti i soggetti interessati presso il Mise.
Riteniamo necessario eliminare l’alibi della criticità del costo energetico così da fare esporre all’Imprenditore le reali intenzioni sugli investimenti dei forni elettrici: quello da 1 Mt annui per i prodotti lunghi e quello da 2 Mt annui per i piani, così come previsto nel business plain. Indispensabile sono inoltre gli investimenti, per ora solo annunciati, sui treni di laminazioni e sulle demolizioni e smantellamenti, di cui non si ha più traccia.
Nel pomeriggio si è tenuto poi un incontro di aggiornamento con la Regione Toscana, al termine della riunione del Gruppo di Coordinamento e controllo per l’attuazione del programma di rilancio dell’area di Piombino. All’incontro erano presenti il governatore Enrico Rossi, il consigliere regionale Gianni Anselmi e Gianfranco Simoncini assessore del Comune di Livorno e consigliere del governatore Rossi.
Abbiamo appreso che nell’incontro del MiSe il vice capo di gabinetto dott. Sorial ha annunciato:
⁃ La conferma della prossima convocazione di un incontro con Jsw e la presenza delle organizzazioni sindacali entro 10/15 giorni.
⁃ La conferma che la questione energetica è risolta e già confermata all’azienda.
Sembra che si stia parlando di un possibile rinvio della presentazione del Piano industriale. Tutte notizie che, in attesa di trovare conferma, ci lasciano scettici e perplessi, visto che non è chiaro in quale modalità si sia risolto il tema energetico e quali siano le motivazioni di un probabile rinvio della presentazione del piano della nuova acciaieria elettrica.
Il nostro giudizio è di contrarietà in quanto il progetto è strettamente tarato per accompagnare i lavoratori con gli ammortizzatori sociali. Ogni ritardo potrebbe creare mancate coperture che non possiamo permetterci e nel caso sarà necessario garantire un allungamento del periodo di sorveglianza per dare le necessarie garanzie. Molte sono anche le criticità legate alla parte della logistica che però potranno essere sviscerate solo al prossimo incontro al Mise da effettuare entro fine mese.

Fiom Fim Uilm provinciali
Rsu Jsw Steel Italy e Piombino Logistics

L'immagine può contenere: 5 persone, persone sedute, tabella e spazio al chiuso

L'articolo “SCETTICI E PERPLESSI”. IL COMUNICATO DI FIOM FIM UILM E DELLA RSU JSW E PIOMBINO LOGISTICS SULL’INCONTRO AL MISE sembra essere il primo su CGIL.

post icon

SPI-CGIL QUARTIERI NORD DI LIVORNO: “PARTECIPARE AL CORTEO CONTRO LA GUERRA!”

Gli iscritti alla Cgil e i residenti dei quartieri nord di Livorno sono da sempre contro la guerra. Pertanto – come direttivo Spi-Cgil di questi quartieri – invitiamo con decisione i residenti e in primis gli/le iscritti/e ad essere presenti domani venerdì 17 gennaio alle ore 18 in piazza Attias, dove partirà il corteo per denunciare che in Medio Oriente si potrebbe aprire un conflitto e che le basi presenti sul nostro territorio potrebbero risultare determinanti per il suo evolversi, dando per scontato che la popolazione civile subirebbe le conseguenze più drammatiche. La Storia insegna.. Partecipiamo!

Direttivo Spi-Cgil quartieri nord di Livorno

L'articolo SPI-CGIL QUARTIERI NORD DI LIVORNO: “PARTECIPARE AL CORTEO CONTRO LA GUERRA!” sembra essere il primo su CGIL.

post icon

MARTEDI’ 21 GENNAIO A LIVORNO, DALLE 9 ALLE 14.30, “SALARIO E DIRITTI”: INIZIATIVA PROMOSSA DALLA SINISTRA SINDACALE CGIL

“Salario e diritti”: l’iniziativa organizzata dalla sinistra sindacale Cgil è in programma martedì 21 gennaio dalle 9 alle 14.30 presso la sede della Cgil di Livorno, in via G. Ciardi 8.

L'articolo MARTEDI’ 21 GENNAIO A LIVORNO, DALLE 9 ALLE 14.30, “SALARIO E DIRITTI”: INIZIATIVA PROMOSSA DALLA SINISTRA SINDACALE CGIL sembra essere il primo su CGIL.

post icon

FRANCESCA RE DAVID A PIOMBINO: “MASSIMA ATTENZIONE ALLE ACCIAIERIE”

Il 31 dicembre andrà in scadenza la delibera dell’Autorità per l’energia inerente le agevolazione alle imprese a forte consumo energetico: se il governo non riconsidererà e prorogherà tali agevolazioni sarà a rischio gran parte della produzione siderurgica italiana da forno elettrico.
La segretaria generale della Fiom nazionale Francesca Re David, ieri a Piombino per l’Assemblea generale provinciale della categoria dei metalmeccanici tenutasi presso il Centro Giovani De Andrè, ritiene perciò – in una logica di governo delle politiche industriali – che il governo debba garantire un prezzo dell’energia che sia compatibile con quello di altri Paesi europei.
Re David – in un quadro di crisi generalizzata della siderurgia italiana, dove Taranto è il punto più evidente delle difficoltà del settore – sceglie questo sfondo per mettere a fuoco le criticità di Piombino. “L’energia – ha dichiarato Re David – è un fattore critico e cruciale per il futuro progetto di Piombino, come per tutte le aziende siderurgiche a forte consumo energetico”
La presenza della segretaria nazionale è stata anche l’occasione per fare una valutazione complessiva dei comparti produttivi seguiti che evidenziano, in ogni testimonianza delle rsu, due punti di particolare sofferenza:
Componentistica auto Settore più radicato nel capoluogo della provincia, ha visto sparire in pochi anni importanti e significativi insediamenti produttivi di centinaia di posti di lavoro. Resistono invece – non senza criticità e sofferenze di profondità di ordini – le realtà in cui sono presenti i Centri di ricerca e sviluppo.
Siderurgia a Piombino Con l’arrivo di Liberty in Magona guidata da un management locale motivato,si respira un’aria carica di opportunità, certamente tutte da verificare. A più di un anno dall’arrivo di Jindal – sebbene sia innegabile l’aspetto positivo della rimessa in marcia dei treni di laminazione per riconquistare la clientela – è altrettanto innegabile l’incertezza dei tempi e delle reali intenzioni della proprietà della realizzazione delle aree fusorie e acciaieria, senza le quali anche gli attuali impianti non hanno ragione economica di sopravvivere. Produrre in perdita, utilizzando dei semiprodotti costosi che dipendono da altre realtà produttive, rappresenta certamente un investimento necessario per riconquistare la clientela: il prezzo di tutto ciò però è pagato anche dagli impianti e dai lavoratori. Una condizione insostenibile e inaccettabile oltre i tempi definiti. La richiesta – ad oggi caduta nel vuoto – di un confronto plenario sotto la guida del Ministero è quanto mai urgente. In assenza di risposte la Fiom, a tutti i livelli della categoria e in sintonia con le altre sigle sindacali, è pronta a manifestare tutto il proprio dissenso per questa inaccettabile condizione.
 
Segreteria generale Fiom-Cgil provincia di Livorno

L'articolo FRANCESCA RE DAVID A PIOMBINO: “MASSIMA ATTENZIONE ALLE ACCIAIERIE” sembra essere il primo su CGIL.

post icon

CENTRALE EX ELETTRA DI PIOMBINO, FILCTEM-CGIL: “PROFONDA SODDISFAZIONE”

Lunedì 13 gennaio è tenuto l’incontro in Regione per fare il punto sulla situazione dell’ex centrale elettrica Elettra di Piombino. La Filctem-Cgil presente all’incontro esprime profonda soddisfazione per le novità che riguardano il riavvio della centrale nell’ambito del Capacity Market ad inizio 2022.

Nel dicembre 2016 entrammo in Aferpi per raggiungere la centrale Elettra e sottoscrivere le conciliazioni con cui l’azienda licenziava i lavoratori. Insieme a loro abbiamo vissuto il momento tragico ed i successivi mesi di difficoltà che si sono trasformati in anni senza riuscire a trovare una nuova occupazione stabile, passando da una mobilità in deroga all’altra. In tutto questo tempo abbiamo cercato e proposto soluzioni che portassero a fermare la demolizione di quella che insieme ad Edison erano fonte di produzione di energia per l’acciaieria.

Oggi siamo orgogliosi, insieme ai lavoratori, di non aver mai mollato ed aver creduto in un sviluppo positivo della vicenda. La società Meta Energia ha acquisito da SnowStorm la centrale dopo essersi aggiudicata attraverso la qualificazione con Terna l’autorizzazione alla messa a disposizione in rete di 54 megawatt. In corso d’opera le attività di demolizione e smontaggio delle vecchie apparecchiature e successivamente il montaggio di nuovi motori per la riattivazione della centrale con rientro in attività a gennaio 2022. La società Meta Energia ha informato che è già partito l’iter delle assunzioni che già entro fine anno prevederà la graduale riassunzione del personale precedentemente impiegato in numero adeguato a coprire l’organico necessario alla conduzione. Azienda e sindacati si incontreranno nuovamente per fare il punto della situazione sugli organici e sullo stato di avanzamento dei lavori.

Filctem-Cgil provincia di Livorno

L'articolo CENTRALE EX ELETTRA DI PIOMBINO, FILCTEM-CGIL: “PROFONDA SODDISFAZIONE” sembra essere il primo su CGIL.

post icon

🔴 FRANCESCA RE DAVID A PIOMBINO PER L’ASSEMBLEA GENERALE DELLA FIOM-CGIL

Il 14 gennaio a Piombino, presso il Centro Giovani De Andrè, si è tenuta l’assemblea generale della Fiom-Cgil provincia di Livorno. All’assemblea ha partecipato anche Francesca Re David, segretaria generale della Fiom-Cgil nazionale. Durante la mattina Re David ha effettuato una visita agli stabilimenti siderurgici di Piombino (presenti anche il segretario generale della Fiom-Cgil provincia di Livorno David Romagnani e il segretario generale della Cgil livornese Fabrizio Zannotti). Al centro dell’assemblea generale le aziende in crisi della provincia livornese e un focus particolare sulla siderurgia piombinese.

In foto: Re David e Romagnani.

L'articolo 🔴 FRANCESCA RE DAVID A PIOMBINO PER L’ASSEMBLEA GENERALE DELLA FIOM-CGIL sembra essere il primo su CGIL.

post icon

“BASTA GUERRA”: VENERDI’ 17 GENNAIO A LIVORNO IL CORTEO ORGANIZZATO DA CGIL, ANPI E ARCI. IL SERVIZIO DI GRANDUCATO TV (VIDEO)

L’intervista di Granducato Tv a Patrizia Villa della segreteria generale Cgil provincia di Livorno a margine della conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa “Basta guerra” in programma venerdì 17 gennaio.

"Basta guerra". L'intervista di Granducato Tv a Patrizia Villa

"BASTA GUERRA": VENERDI' 17 GENNAIO A LIVORNO IL CORTEO ORGANIZZATO DA CGIL, ANPI E ARCI. IL SERVIZIO DI GRANDUCATO TVL'intervista di Granducato Tv a Patrizia Villa della segreteria generale Cgil provincia di Livorno a margine della conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa "Basta guerra" in programma venerdì 17 gennaio.

Pubblicato da Cgil Livorno su Martedì 14 gennaio 2020

L'articolo “BASTA GUERRA”: VENERDI’ 17 GENNAIO A LIVORNO IL CORTEO ORGANIZZATO DA CGIL, ANPI E ARCI. IL SERVIZIO DI GRANDUCATO TV (VIDEO) sembra essere il primo su CGIL.

post icon

“BASTA GUERRA”: VENERDI’ 17 GENNAIO CORTEO A LIVORNO ORGANIZZATO DA CGIL, ANPI E ARCI. PARTENZA ALLE ORE 18 DA PIAZZA ATTIAS

Venerdì 17 gennaio a Livorno è in programma la manifestazione per le vie della città organizzata da Cgil, Anpi e Arci per dire “Basta guerra”. La partenza del corteo è in programma alle ore 18 da piazza Attias. La manifestazione proseguirà per via Ricasoli, piazza Cavour, via Cairoli, piazza Grande, piazza del Municipio, via San Giovanni per concludersi davanti alla Prefettura. Proprio ai vertici dell’Ufficio territoriale del governo sarà consegnato il documento redatto nei giorni scorsi da Cgil, Anpi e Arci provincia di Livorno contro i “signori della guerra”.
L’iniziativa è stata presentata stamani nel corso della conferenza stampa tenutasi presso la sede della Cgil di Livorno. Presenti Patrizia Villa (segreteria generale Cgil provincia di Livorno), Marco Solimano (presidente Arci Livorno) e Gino Niccolai (presidente Anpi provinciale Livorno): “Iraq e Iran – ribadiscono gli organizzatori – sono Paesi certamente non rispettosi dei diritti umani ma non per questo possono essere attaccati a seconda dei “capricci” delle finanze statunitensi”.
Tutte le cittadine e i cittadini sono invitati a partecipare.

L'articolo “BASTA GUERRA”: VENERDI’ 17 GENNAIO CORTEO A LIVORNO ORGANIZZATO DA CGIL, ANPI E ARCI. PARTENZA ALLE ORE 18 DA PIAZZA ATTIAS sembra essere il primo su CGIL.