post icon

Lari campione italiano di salto in alto

Ancora alla ribalta l?atletica labronica e in modo particolare la societ? Atletica Livorno, a Jesolo, proprio sul finire delle tre entusiasmanti giornate dei Campionati Italiani Cadetti Kinder+Sport Cup, Filippo Lari sulla pedana del salto in alto ? andato a conquistare il titolo di campione italiano valicando al terzo tentativo l?asticella posta a metri 1,88 a dispetto del risultato ottenuto il giorno prima nel pentathlon da Simone Fassina che lo aveva spodestato quale primatista stagionale della categoria saltando a 1,93; il ragazzo allenato da Vittoriano Drovandi, un guru per questa specialit?, ha provato poi vanamente i 1,91, l?importante era intanto assicurarsi questo titolo tricolore in un momento in cui aveva patito qualche infortunio.

Gianluca Picchiottino non ha sfigurato affatto nei 4 chilometri di marcia dove si ? classificato al settimo posto in una prova che, eccetto il vincitore, ha visto tutti gli altri protagonisti andare a stabilire i loro nuovi prima personali, l?amaranto scendeva a 19.33.05; la mezzofondista Sharon Guerrazzi nei 1000 metri non faceva meglio di 3.08.91 piazzandosi al 9? posto; obiettivo centrato invece per Emilio Marconi sui 300 a ostacoli dove con un 42.31.9 ottenuto in batteria si era qualificato bravamente per la finale dei secondi. La Toscana grazie anche all?apporto dei livornesi ? poi risultata al 2? posto nella graduatoria maschile.

  • del.icio.us
  • Digg
  • Facebook
  • FriendFeed
  • Google Bookmarks
  • Tumblr
  • Twitter
  • MySpace
11 ottobre 2011

Questo post è stato scritto da: La redazione

Nessun commento

Lascia un commento