post icon

Atletica Livorno: in Fortezza si festeggiano gli azzurri

Stagione dorata quella dell’Atletica Livorno. Risultati da annali che meritano una festa grande per la societ? guidata dal presidente Marco Marsi. Location la Fortezza Vecchia. I pi? festeggiati sono gli atleti che hanno vestito la maglia azzurra o sono andati a conquistare un titolo italiano.
Un riconoscimento speciale viene assegnato a 10 degli undici bianco verdi capaci di tanto. I premiati sono stati: Stefano Benenati per il titolo italiano di societ? nella marcia allievi, Claudio Caprai per il titolo italiano di societ? nella marcia allievi, Alfredo Di Mauro per il titolo italiano di societ? nella marcia allievi, Lorenzo Dini per il titolo italiano allievi nei 1500 e le presenze ai Campionati Mondiali Allievi di Lille e nel Festival Europeo della Giovent? a Trabzon, Samuele Dini per il titolo italiano allievi nei 3000 e le presenze nei Campionati Mondiali Allievi di Lille e nel Festival Europeo della Giovent? a Trabzon, Filippo Girardi per la partecipazione ai Campionati Europei Juniores di Tallin, Giacomo Guglielmi per il titolo italiano di societ? nella marcia allievi, Filippo Lari per il titolo italiano di salto in alto cadetti, Luigi Marri per il titolo italiano di societ? di marcia allievi e Francesco Neri per la partecipazione ai Campionati Mondiali Allievi di Lille; assente giustificata Elisa Magni, bicampionessa italiana promesse del lancio del martello, che proprio in questi giorni ha ripreso la sua attivit? dopo la sosta forzata per l’operazione al ginocchio. Presenti anche i tecnici degli atleti: Riccado Ceccarini, Vittoriano Drovandi, Bruno Gabbi, Giuseppe Pecorini, il coordinatore tecnico Fabio Canaccini, oltre ai solerti dirigenti Claudio Cerrai, Mauro Cortopassi, Giorgio Favati, Giovanni Guglielmi, Alessio Ottaviani ed Enzo Pantani, un’opera la loro che si esplica spesso, se non quasi sempre, dietro le quinte, ma che in effetti si rivela essenziale per continuare a eccellere in questa disciplina sportiva. Dulcis in fundo ? pervenuta un’altra bella notizia, dopo che la Federazione ha pubblicato le classifiche definitive della stagione 2011 relative ai comportamenti delle varie societ? italiane in occasione dei campionati italiani individuali indoor ed all’aperto delle categorie promesse (under 23), juniores (under 20) ed allievi (under 18).
In campo maschile l’Atletica Livorno ha ottenuto la dodicesima posizione che ? la migliore performance da quando esiste questa classifica. Dato che per questa graduatoria assegna dei contributi economici, una salutare boccata di ossigeno per le casse bianco verdi in tempi di vacche magre.
Stella d’oro alla Libertas. Soddisfazione anche sull’altra sponda in casa Libertas per la comunicazione ricevuta da parte del presidente del CONI nazionale Gianni Petrucci dell’assegnazione della Stella D’Oro al merito sportivo quale riconoscimento delle benemerenze acquisite in tanti anni di attivit?. La massima onorificenza vuole attestare di fronte al mondo sportivo, i meriti degli atleti, dei tecnici e dei dirigenti della societ? amaranto ed esprimere insieme gratitudine da parte del Coni per il contributo offerto alla crescita e all’affermazione dello sport italiano. Il riconoscimento giunge a conclusione di una stagione positiva. Due atleti, infatti, hanno raggiunto scenari importanti, l’ostacolista Mattia Contini ha partecipato ai campionati mondiali di categoria in Francia, mentre il discobolo Giacomo Grotti ha preso parte agli europei in Estonia. Il presidente Gianni Giannone ha voluto dedicare il riconoscimento a tutti gli atleti, dirigenti e tecnici. Non dimenticando quei presidenti come Dino Lugetti, Franco Consani, Luciano Fenzi e Sandrino Lomi che ebbero a cuore le vicende e la crescita della societ

  • del.icio.us
  • Digg
  • Facebook
  • FriendFeed
  • Google Bookmarks
  • Tumblr
  • Twitter
  • MySpace
5 dicembre 2011

Questo post è stato scritto da: La redazione

Nessun commento

Lascia un commento