1 0 Archive | Pugilato RSS feed for this section
post icon

Tassi: pugni, cuore e solidariet

Boxe e solidariet? nel ricordo di Bernardo Ferretti. Luca Tassi, complice una fastidiosa e reiterata tendinite al braccio sinistro che ogni tanto presentava il conto, torna sul ring stasera, inizio della riunione alle 20, al Terminal Crociere, ad un anno esatto dal successo per KO su Gaspar Gyula. Di fronte a lui il giovane e scalpitante ungherese 23enne Jonas Varga. Un biondino tosto, determinato e con il pugno pesante soprattutto, tenendo conto dei 10 successi per ko, accanto alle 12 vittorie. Dire che per Tassi non sar? una passeggiata ? scontato. Lo stesso Luca ne ? consapevole. ?L’Ungheria ? una nazione che ha sempre avuto ottimi pugili. Lo ricordo benissimo quando ero in nazionale dilettanti e dovevamo affrontarli. Spero che Varga sia venuto in Italia per fare un mach vero e con l’intenzione di vincere. Se poi riuscir? a battermi e magari a mettermi ko sar? il primo a stringergli la mano. Io ci metter? tutto l’impegno per rimanere imbattuto?. Biondo e longilineo, Varga al peso ha fermato la bilancia su 70.5 Kg, tre meno di Tassi. Durante la conferenza stampa, il presidente regionale Giuseppe Ghirlanda ha elogiato Luca Tassi: ?Un piccolo gioiello come pugile e come maestro di pugilato?. Presente pure l’ingegner Spadoni della Livorno Porto 2000, la societ? che ha messo a disposizione il Terminal Crociere. Nel sottoclou nove match, due tra donne. (altro…)

23 dicembre 2011
post icon

Bottai, stasera al Palamacchia la sfida per la corona Ibf

LIVORNO. Serata di grande boxe al Palamacchia. Intorno alle 22 (diretta su Raisport Sat) il pugile livornese Lenny Bottai mette in palio la sua corona internazionale Ibf contro il 25enne francese Jean Michel Hamilcaro. Il transalpino ? un boxeur vero, tosto, con un curriculum di tutto rispetto che ha gi? scalato le classifiche mondiali. A illustrare le potenzialit? di questo ragazzotto d?oltralpe arrivato da Epernay, la capitale dello champagne, il manager Sergio Cavallari.
?Quando si ? trattato di scegliere, tra il ventaglio di avversari proposti dall?Ibf, Lenny non ha avuto dubbi ed ha scelto il migliore. Da livornese puro ha dato l?ennesima riprova di non temere nessuno. Se superer? anche questo scoglio guarderemo pi? il alto. Vinca il migliore. Naturalmente Lenny?. Da Bottai invece un auspicio: ?Spero che Hamilcaro sia accolto bene?. Poi aggiunge: ?Sar? come consueto una battaglia vera. Non il titolo che fa i pugili ma i pugili che fanno il titolo?.

21 ottobre 2011