1 0 Tag Archives: Pallanuoto
post icon
25 gennaio 2015
post icon

Grandi progetti….

...coming soon....


30 settembre 2014
post icon

Fasi nazionali UNDER 17 B 2012-2013 Girone 1 – a Rapallo labronici in crescita ma non basta…

Rapallo, 2, 3 e 4 Giugno 2013
termina con un onorevolissimo 4? posto l'avventura degli allievi bluamaranto in terra ligure, non ? bastata la vittoria nell'ultima partita del torneo a cambiare un verdetto compromesso nei primi due scontri, nonostante l'evidente crescita fisica ma soprattutto mentale nel finale della competizione.

Il calendario degli scontri ci ha posto difronte subito la blasonata formazione del Brescia, (con un promettente Calcaterra Jr. nelle sue fila), che ha cinicamente approfittato dello sbandamento iniziale dei nostri, evidentemente ancora troppo assuefatti alle competizioni con le squadre toscane.
Non smaltita la prima sconfitta, luned? il calendario ci ha posto davanti di prima mattina la formazione di casa del Rapallo, contro la quale ? proseguito il blocco psicologico dei nostri, apparsi frastornati dalla prima giornata ed ancora in cerca di un risveglio del collettivo.
Soltanto nel pomeriggio coach De Prophetis, affiancato per l'occasione dal big master coach Balzano, riesce finalmente a scuotere i suoi, o almeno una parte di loro, quel tanto che basta per ottenere una convincente vittoria sulla formazione torinese risollevando gli animi labronici che si presenteranno carichi a dovere per lo scontro del pomeriggio, a farne le spese sar? la Dinamica Torino.
Ritrovata la giusta concentrazione, che nelle formazioni livornesi si manifesta con la tipica goliardia labronica (casinisti prima, durante e dopo la partita), i nostri campioni si sono ripresentati la mattina dell'ultimo giorno ben pi? determinati e decisi a vendere cara la pelle, tentando quanto era possibile per ribaltare la sorte avversa.
Con questa carica, sotto gli occhi attenti ed esperti dei presenti, hanno affrontato la pi? bella partita del giorno, se non addirittura del torneo, contro il Mestrina, inaspettatamente messo sotto per quasi 2/3 di gara dai labronici.
Peccato che a determinare il risultato finale non ? stata soltanto la bravura  dell'avversario, ma anche discutibili interpretazioni arbitrali, candidamente ammesse anche da molti degli addetti ai lavori.
Certamente un altro punteggio avrebbe reso il torneo ancora pi? entusiasmante ed incerto fino alla fine, ma onore all'avversario che per caparbiet? e costanza di gioco risulter? alla fine il meritevole vincitore del torneo. 
Seconda a passare il turno la locale squadra del Rapallo, che con  la qualificazione in tasca perde l'ultima sfida contro il Mestrina facendo scivolare il Brescia  ad un onorevole quanto inutile 3? posto.

Altrettanto bella ma ininfluente ai fini del passaggio del turno l'ultima partita dei labronici contro la formazione romana Nuoto Flores, scontro che consolida il 4? posto del Livorno ed il 5? del Flores, Partita svoltasi in un clima festoso, con le opposte tifoserie oramai divenute amiche, unite nell'applaudire le azioni di entrambe le squadre.
Fanalino di coda, la Dinamica Torino che resta a zero punti, ma che ha sempre dato battaglia a tutti.

Oggi non occorre fare nomi e cognomi dei protagonisti, tutti i convocati hanno dato il loro contributo e possiamo essere fieri ed orgogliosi dei nostri ragazzi, hanno affrontato un girone per niente facile, con formazioni forti e ben preparate, giocato la pallanuoto ad alti livelli voluta dal coach De Prophetis senza mai sfigurare, guadagnandosi sul campo il rispetto e la stima degli avversari.
Doveroso, infine, lasciare spazio ad un amico che silenziosamente ma in modo concreto ha lavorato per questa squadra, coach Fabbio ci lascia queste parole:

"Ringrazio chiunque abbia riposto in me fiducia, i risultati di quest'anno sono il frutto della collaborazione di tante persone appassionate che, come me, hanno voluto solo il bene per questi ragazzi. Ho avuto la possibilit? di allenare il gruppo under 17 ad oggi il pi? forte della Toscana,  ovviamente dopo la Rari Nantes Florentia (under 17 A nazionale n.d.r.) che ha reso fino ad oggi al 30% delle sue possibilit?; con un po' di pazienza credo questi ragazzi potrebbero regalare alla citt? di Livorno una prima squadra di livello."
                                 Fabio De Prophetis 

e allora, credeteci ancora... GRAZIE RAGAZZI!

Il torneo della Pallanuoto Livorno

1? giornata: PN Livorno - AN Brescia 8-12
(1-3, 2-2, 1-3, 4-4 - Superiorit?: PN Livorno 3/9 - AN Brescia 4/7)
PN Livorno: Della Monica, Salvini, Russo 3 (1 rig), Dini, Ghilarducci 3, Albanese, Vagelli 1, 
AN Brescia: Voltolini, Scropetta 4, Schulz, Curzi 1, Romagnoli, Calcaterra 4 (1 rig), Guerrato 3, Torres, Lechi, Di Rocco, Ranzetti, De Iorio, Ricciardi.

2? giornata: Rapallo Nuoto - PN Livorno 14-6 
(2-2, 5-1, 2-2, 5-1  Superiorit?: Rapallo Nuoto 5/8 - PN Livorno  4/8)
Rapallo Nuoto: A.Agnelli, Balli 2, L.Agnelli, Lamarino, Passalacqua 3 (1 rig), V.Barbagelata 1, Bandinelli 1, Denti 2, Petretti 2, Davin 1, Casagrande 2, I.Barbagelata, Zani.
PN Livorno: Della Monica, Salvini, Russo 1, Stiaffini, Ghilarducci 1, Albanese, Vagelli 2, Caselli, Perelli 1, Decherchi, Ghionzoli, Falcinelli 1, Manfr?.

3? giornata: PN Livorno - Dinamica Torino 11-6
(2-2, 5-1, 2-2, 5-1, Superiorit?: PN Livorno 3/7 - Dinamica Torino 4/7)
PN Livorno: Della Monica, Salvini 1, Russo 5 (1 rig), Dini, Ghilarducci 1, Albanese, Vagelli 2, 
Dinamica Torino: Pescetti, Monco, Rosa 2, - - -, Sciandone, Tomasello 1, E.Capobianco, A.Gattarossa 2, F.Gattarossa, Salmeri 1, F.Capobianco, Tonda Roch, Ligas.

4? giornata: PN Livorno - AS Mestrina N 6-7
(0-2, 4-2, 1-1, 1-2, Superiorit?: PN Livorno 1/7 - AS Mestrina N 0/5)
PN Livorno: Della Monica, Salvini, Russo 2, Dini, Ghilarducci 3, Albanese, Vagelli, Caselli, Stiaffini, Decherchi 1, Ghionzoli, Falcinelli, Manfr?.
AS Mestrina N: Mainenti, Checchin 1 (rig), Barbiero 1, G.Greco, Rossignoli, V.Greco, Cavarzeran, Marzola 1, Chiriatti 1 (rig), Rivola 3, Romano, Battaggia, Labruna.

5? giornata: S Nuoto Flores - PN Livorno 6-7
(2-1, 2-1, 1-1, 1-4, Superiorit?: AS Nuoto Flores 2/6 - PN Livorno 4/11)
AS Nuoto Flores: Lanciani, G.Vitale, Tancredi 1, Garritano 1, Droghini, Pilia Arnese 2, D.Cicchetti, Bianchi 1, Manna 1, A.Cicchetti, Bigetti, Catena, P.Vitale.
PN Livorno: Della Monica, Stiaffini, Russo 2 (1 rig), Dini, Ghilarducci, Albanese, Vagelli 1, Caselli, Perelli, Decherchi, Ghionzoli, Falcinelli 3, Manfr?.

Il calendario completo del torneo, con classifiche e tabellini, si trova qui:


5 giugno 2013
post icon

UNDER 13 FIN: SALUTATE LA CAPOLISTA TOSCANA!!!

Pisa, piscina comunale
PALLANUOTO LIVORNO vs. CANOTTIERI ARNO PISA 14 - 4

Con l'attenzione principalmente rivolta alle finali regionali Allievi, vinti dalla Pallanuoto Livorno, quasi quasi passava inosservata l'ennesima vittoria degli Esordienti PNL in quel di Pisa contro la locale formazione dei Canottieri, ancora una volta un derby senza storia.

La squadra allenata da Paoli e Baldi conclude da CAPOLISTA il lungo campionato federale Under 13 regionale a pieni punti, assoluta protagonista, imbattuta ed imbattibile tra le compagini toscane, tutte asfaltate a suon di gioco e reti.

Un grandissimo ringraziamento agli allenatori e...
salutate la capolista
COMPLIMENTI RAGAZZI !

ma non finisce qui, adesso arrivano le finali regionali, c'? la consapevolezza fin troppo rimarcata da tutti, che il primo scontro in semifinale sar? gi? quello decisivo e metter? la parola fine ad un lungo anno di allenamenti, ma questa ultima pagina non ? ancora stata scritta e soltanto voi, giovani pallanuotisti livornesi, sapete come fare per onorare al meglio quest'annata incredibile!
Resta un pizzico di rammarico per non avere mai avuto, durante l'anno, la possibilit? di fare tornei o partite fuori regione o degli allenamenti mirati con altre squadre forti, in assoluta mancanza una politica societaria sui settori giovanili, come invece vediamo fare in altre blasonate realt?.

Contro la Rari Nantes Florentia versione export non servir? solo in nuoto, di quello ce n'? in abbondanza nelle gambe dei nostri pupilli, ma anche tanta anima, tanto cervello ed un grandissimo cuore in vasca come in panchina, attenti alle coronarie gente !

RAGAZZI non abbiate timore reverenziale, sono atleti come voi e ci temono come noi temiamo loro, dunque la sconfitta sapendo di avere ben combattuto pu? essere accettata, darsi vinti prima ancora di combattere non ? neanche da prendere in considerazione, specialmente se in palio c'? un trofeo che poeta il nome di Renato Dani!



19 maggio 2013
post icon

Under 17, CHE SPETTACOLO!


Finali regionali Allievi - Livorno, Piscina Camalich:
PALLANUOTO LIVORNO CONQUISTA IL TITOLO REGIONALE
19 Maggio 2013

Con una impeccabile duplice prestazione, perfetta sotto tutti i punti di vista, la formazione Allievi della Pallanuoto Livorno conquista a pieno merito il titolo di campione regionale vincendo, anzi strapazzando la formazione del Futura Prato, la squadra capolista del campionato ma che riceve oggi l'unica sua sconfitta della stagione, arrivata dagli stessi livornesi che appena 4 mesi prima avevano strapazzato a loro volta alla Camalich.
Con questa esaltante prova, gli Allievi bluamaranto dimostrano di avere raggiunto una grande maturit? agonistica, un gruppo solido che gioca una pallanuoto moderna e dinamica, che non d? punti di riferimento all'avversario, piacevole da vedere ed al contempo efficace, dove tutti sono utili e nessuno ? indispensabile, perch? la loro forza ? la coesione di squadra.
Grandissimo merito di questo risultato va senza ombra di dubbio all'allenatore Fabio De Prophetis, vero istrione di questa formazione, entrato in punta di piedi nell'ambiente labronico, ? diventato quasi subito un esempio di coerenza e correttezza a bordo vasca, ha preso per mano un gruppo inedito e lo ha plasmato facendolo diventare una squadra vincente.
Al suo fianco in panchina oggi non poteva mancare Riccardo Balzano, il capace  e coriaceo tecnico labronico che con lungimiranza ha voluto De Prophetis a Livorno e gli ha messo in mano questi splendidi ragazzi, provenienti da diverse realt? e per questo forse ancora pi? difficile da gestire, ma aventi in comune solo la passione per questa disciplina.

La cronaca di questa memorabile giornata inizia con la prima semifinale della mattina, che vede la  1? classificata del girone terra Futura Prato vincere facile contro la formazione empolese dell'Etruria per 14 a 4,  giunta seconda nel girone mare.
A seguire la 1? classificata del girone mare Argentario Nuoto cade per 4 a 15 sotto i colpi degli allievi labronici, che gi? dimostrano di essere in grande forma tecnica e mentale.
Tra tutti il pi? determinato gi? dalla mattina ? Falcinelli, autore di un poker personale, ma al termine dei 4 tempi saranno ben 7 i marcatori labronici a verbale, anche se non tutti sembrano prendere il ritmo giusto ma ? la forza del gruppo a fare la differenza, stamattina qualche sbaglio ? concedibile, ma la partita importante si giocher? nel pomeriggio e non saranno ammessi errori.

Nel pomeriggio la finalina 3? e 4? posto ? meritatamente vinta dalla formazione dell'Argentario Nuoto sull'Etruria, ma oramai l'attenzione ? rivolta tutta alla finale, con le premesse della mattina c'? grande attesa sugli spalti.

Fischio d'inizio ed ? subito il Livorno a prendere in mano il gioco,  rompe gli indugi Falcinelli ma dopo qualche minuto Il Futura pareggia su superiorit? con l'esperto Chiari. Scorrono i minuti, entrambe le difese sono protagoniste nel neutralizzare gli attacchi avversari, solo sul finire del tempo Vagelli da la sua zampata vincente, si va al riposo in vantaggio.
Inizia il 2? tempo con il Futura che deve rincorrere ma concede una superiorit? che i labronici sfruttano a dovere, veloce circolazione di palla e Dini insacca in tap-in alle spalle dell'incolpevole Lana. dopo un paio di azioni da entrambe le parti ancora Chiari in superiorit? accorcia le distanze, ma all'azione successiva una grandissima rete di Falcinelli sorprende tutti, protegge bene la palla dall'avversario all'altezza dei 5 metri per poi eseguire un tiro a sciarpa che solo i veri campioni ci fanno vedere!!!  ? la chiave di volta del match, i campioni pratesi vacillano sotto l'ostentata sicurezza dei nostri, in difesa il grande lavoro in marcatura non concede pi? di tanto, Salvini chiude deciso sulla boa avversaria, Ghionzoli e Decherhi controllano e rilanciano veloci in attacco mettendo in costante difficolt? gli avversari, tanto che allunghiamo ancora con un'azione in superiorit?, ancora Falcinelli insacca, si va al cambio campo con un punteggio psicologicamente pesante, 2 a 5.
Terzo tempo, coach De Prophetis chiama il suo primo time-out, ordina ai suoi che eseguono alla lettera con Vagelli che va a rete, meno fortunato coach Rugi chiama un time out a uomini pari che non dar? frutti, ma sugli sviluppi dell'azione seguente Falcinelli realizza la sua 4? rete, ancora un poker personale! si prosegue e Ghilarducci non manca di realizzare la sua tipica palombella che scavalca il portiere avversario.
Tra le fila del Futura solo Chari non molla, ancora una sua rete nel finale rende meno pesante il parziale, ma il divario aumenta: 3-8.
Ultimo tempo, alla prima azione Berni realizza e dimezza le distanze, passa poco e in superiorit? Perelli si presenta puntuale davanti alla porta e non sbaglia.
All'azione successiva l'arbitro Sorgente non pu? fare a meno di concederci un rigore, nonostante le poco sportive provocazioni del portiere Lana, Nico Russo non sbaglia, punteggio a due cifre, ma non ? finita, anche al Futura viene concesso un rigore, ma Matteo Della Monica oggi ? di gran lunga migliore del portiere avversario ? para deciso il tiro di Chiari ! ? l'apoteosi sugli spalti, da tempo la Camalich non godeva di uno spettacolo cos?!
Mancano ancora 5 minuti alla fine ma oramai sembra esserci una sola squadra in vasca, c'? tempo per un'altra azione in superiorit? finalizzata da Russo e la rovesciata finale di Vagelli che insacca ancora una volta, prima del fischio finale che finalmente vede Riccardo e Fabio tuffarsi insieme a tutta la squadra a festeggiare la strameritata vittoria !!
  
L'ultima parola della giornata va a Balzano, con un appello alla societ?: "il nostro obbiettivo, per il quale ci siamo preparati da inizio stagione, l'avevamo gi? raggiunto la mattina, entrando in finale avevamo conquistato l'accesso alla fase nazionale, ma questa vittoria conferma che possiamo chiedere ancora di pi? a questo gruppo che ? il futuro della pallanuoto a Livorno, la societ? deve credere in questi ragazzi ancora di pi? di quanto ci abbia creduto io stesso..." Prossima tappa le semifinali nazionali dal 2 al 4 Giugno nel girone ligure, comunque vada, siamo consapevoli che questa squadra sapr? farsi rispettare anche fuori regione


Semifinale:
Pallanuoto Livorno - Argentario Nuoto 15 - 4 (3-1, 3-0, 7-1, 2-2)
Della Monica, Salvini, Russo(2), Dini, Ghilarducci(3), Albanese(1), Vagelli, Caselli(2), Perelli(1), Decherchi, Ghionzoli, Falcinelli(4), Stiaffini(2).

FINALE 1?/2? POSTO:
FUTURA NUOTO PRATO vs. PALLANUOTO LIVORNO 4 - 12 (1-2, 1-3, 1-3, 1-4)
Della Monica, Salvini, Russo(2), Dini(1), Ghilarducci(1), Albanese, Vagelli(3), Caselli, Perelli(1), Decherchi, Ghionzoli, Falcinelli(4), Stiaffini.

La FINALE FUTURA PRATO vs. PALLANUOTO LIVORNO ? stata interamente ripresa e commentata da Telegranducato e sar? trasmessa nei prossimi giorni con servizi speciali, premiazioni, interviste e commenti raccolti a caldo direttamente dalla viva voce dei protagonisti.
                                    Grazie ragazzi !


19 maggio 2013
post icon

FINALI REGIONALI UNDER 17, men? BARAONDA





La societ? Pallanuoto Livorno, ha concordato, con Il Bar Ristorante della piscina, il
seguente MENU' per genitori, atleti e giuria:

Primi Piatti

  • Pasta al forno
  • Pasta al pomodoro
  • Riso Freddo

Secondi Piatti

  • Roast Beef e patate
  • Piatto freddo
  • (crudo e Grana)
  • Crostata
  • Acqua
  • Caff?

7,00 ? / 8,50 ?

Chi fosse Interessato, pu? contattare: ILARIA 349 7562334 o LUCA 348 5431486,
specificando nome, societ? e data della manifestazione.

15 maggio 2013
post icon

FINALI REGIONALI UNDER 17: ALLA CAMALICH VA IN SCENA LO SPETTACOLO

Oramai ? ufficiale, domenica 19 maggio 2013 si terr? il concentramento finale della fase regionale del Campionato UNDER 17 B MASCHILE, che quest'anno si svolgeranno nella nostra piscina di casa, organizzati dalla Pallanuoto Livorno.

Vi prenderanno parte le squadre l? e 2? classificate nei gironi Mare e Terra, conclusi domenica 5 maggio.

L'ordine degli incontri di semifinale ? casi stabilito:
ore 10.00: FUTURA NUOTO - ETRURIA NUOTO
ore 11.15: ARGENTARIO NUOTO - PALLANUOTO LIVORNO
Nel pomeriggio. si terranno le finali, con questo orario:
ore 15.30: Finale per il 3" posto tra le perdenti delle due semifinali
ore 16.45 Finale per il l" posto tra le vincenti delle due semifinali.


Essere in casa probabilmente non sar? da considerarsi un vantaggio per i nostri ragazzi, troppo spesso hanno dimostrato di sentire la pressione del pubblico amico, ci vorr? tutta la determinazione di coach De Prophetis per mantenere unito e concentrato il gruppo per affrontare al meglio il duplice incontro.

Intanto sfruttiamo la partita di recupero di mercoled? 15 contro la NGM FIRENZE PN, una squadra di tutto rispetto che ci ha dato filo da torcere all'andata ma oramai lontana dalla qualificazione.
Sar? una grande partita, un'occasione da sfruttare per i nostri, ma c'? da escludere che l'avversario venga a fare solo un'allenamento!

in bocca al lupo ragazzi !




La societ? Pallanuoto Livorno, ha concordato, con Il Bar Ristorante della piscina, il
seguente MENU' per genitori, atleti e giuria:

Primi Piatti

  • Pasta al forno
  • Pasta al pomodoro
  • Riso Freddo

Secondi Piatti

  • Roast Beef e patate
  • Piatto freddo
  • (crudo e Grana)
  • Crostata
  • Acqua
  • Caff?

7,00 ? / 8,50 ?

Chi fosse Interessato, pu? contattare: ILARIA 349 7562334 o LUCA 348 5431486,
specificando nome, societ? e data della manifestazione.





14 maggio 2013
post icon

Serie C: pareggio sofferto ma importante


Porto S. Stefano:  
Piombino - Pallanuoto Livorno 9 - 9 (2-0, 1-2, 2-6, 4-1)
Trasferta dal sapore agrodolce per la truppa labronica, nella difficile trasferta all'Argentario, se da un lato c'? il rammarico per avere gettato alle ortiche un match che all'inizio dell'ultimo quarto sembrava gi? in pugno, apprezziamo almeno l'impegno di avere agguantato un pareggio all'ultimo minuto quando la partita rischiava di essere nuovamente compromessa.
Per chi non c'era, coach Balzano ci racconta com'? andata e non si risparmia l'autocritica:
"? stata una partita maschia e difficile, siamo partiti in salita, il primo tempo finito sul 2-0 nonostante avessimo giocato bene ma sbagliando tutte le conclusioni finali delle azioni (3 su 0 in uomo in pi? e due contropiedi 4 contro 3), secondo tempo stessi errori, ma riduciamo lo svantaggio con un parziale  nostro favore di 2-1.

Nel terzo tempo, finalmente ci imponiamo grazie alla maggiore preparazione atletica ed andiamo prepotentemente in vantaggio, con un parziale di 2-6, potevamo dire che avevamo in pugno noi la partita.
L'ultimo tempo inizia dunque sul punteggio di 5-8 per noi... ho chiesto alla squadra di continuare a giocare con ritmo alto ma stando attenti nel non forzare le conclusioni, invece i ragazzi sono andati nel pallone e come gi? accaduto in altre partite abbiamo fatto conclusioni affrettate e senza una logica (sembrava che dovessimo noi recuperare la partita !)...e di conseguenza ci hanno punito almeno 4 volte.... per nostri errori banali.
Ad un minuto dalla fine siamo ancora sotto di 1 (9-8), un loro giocatore ha fatto un fallo di brutalit? portandoci a realizzare il rigore del pareggio, non contenti del risultato forziamo ancora e rischiamo  molto all'azione successiva, con uomo in pi? in difesa nel ribaltamento abbiamo quasi subito un'altro goal.... nel'ultima ripartenza ho chiamato time out, ma ormai mancava la lucidit? necessaria e l'uomo in pi? non ? stato fatto in maniera ottimale, ha portato ad un tiro che non ? servito a nulla, occasione sprecata, purtroppo!
Rimane un grosso amaro in bocca... volevamo vincere ed ad un certo punto eravamo quasi certi di riuscirci, ma ricordiamoci che l'anno scorso nella stessa partita ad 1 minuto dalla fine il Livorno era avanti di un goal poi hanno perso...  questa volta abbiamo agguantato il pari... amara consolazione.
Concludo dicendo che stiamo comunque commentando una partita pareggiata e giocata su buoni livelli ma le lacune restano molte... inoltre se anche questa volta almeno 4 contropiedi 1 contro 0 sono stati sbagliati il demerito ? del giocatore ma anche dell'allenatore...
Questo sport ? fatto cos?, avvincente fino all'ultimo secondo ed ? per questo che, nonostante tutte le avversit?, io ed i ragazzi continueremo ad impegnarci al massimo, quindi ricominciamo gi? dal prossimo incontro, come abbiamo sempre fatto, per portare a termine la stagione in modo onorevole".
11 maggio 2013
post icon

U17 FIN: ALLIEVI Bluamaranto padroni di casa

Livorno, piscina Camalich:
P.N. LIVORNO  UISP Castel Fiorentino 20 - 6
)
Continua la marcia di avvicinamento alle ormai prossime finali regionali del 19 maggio e gli Allievi di De Prophetis lo stanno facendo nel migliore dei modi possibili, mettendo in campo ogni volta, oltre alle loro abilit? tecniche, soprattutto quella voglia di divertirsi e fare divertire che spesso manca il queste categorie di atleti.
Bluamaranto dunque assoluti padroni di casa nell'incontro infrasettimanale dell'ultima giornata di campionato, regolano in vasca il Castelfiorentino, gi? battuto fuori casa 25 a 5, anche allora mai rassegnato al ruolo di comparsa, ma nonostante i vari tentativi effettuati dagli avversari, la difesa labronica sembrava invalicabile, mentre l'attacco fin troppo sicuro di se.

nuovi costumi, modello 1? squadra
Coach De Prophetis, ? moderatamente soddisfatto, l'irruenza fisica dei nostri troppo spesso ? prevalsa rispetto alle azioni manovrate, ma in questo gruppo c'? sempre la volont? di provare qualcosa di nuovo ed anche questa volta, esaurite le velleit? personali, lo spettacolo non ? mancato.
Il prossimo appuntamento sar? mercoled? prossimo 15 maggio, partita di recupero contro la NGM Firenze, altra societ? di vertice che quest'anno non ? riuscita a passare alle finali ma che ci offrir? un'occasione in pi? per giocare e crescere ancora, tutti insieme.


P.N. LIVORNO  UISP Castel Fiorentino 20 - 6 (6-1, 5-1, 6-2, 3-2)
superiorit? PNL  3-4 (1 rig.), UISP Cast. 3-8 (1 rig.)

Formazione PNL: Della Monica, salvini (1), Russo (5), Dini, Ghilarducci (4), Albanese (1), Vagelli (3), Caselli, Stiaffini, Decherchi (1), Ghionzoli (1), falcinelli (4)

Uisp Castelfiorentino: Tafi, Lotti, Leoncini, Baldini (1), Vettori, Figus, Chesi, Farinella (1), Patti (1), Lepri, Tuveri (3), Tabani

Arbitro Sig. Sorgente
8 maggio 2013
post icon

Under 13 FIN: Alla Pallanuoto Livorno va il derby Derby della Meloria


Livorno, piscina Camalich:
Nuoto Livorno vs. Pallanuoto Livorno 5 - 12 (1-1, 0-6, 1-2, 3-3)

Abbiamo dovuto attendere quasi la fine del lungo campionato under 13, per godere dello spettacolo di un derby tra due squadre delle opposte societ? labroniche e la categoria esordienti FIN era l'unica dove questo poteva accadere perch? nelle altre categorie giovanili (under 15 ed under 17) il Nuoto Livorno non ? riuscito ad agganciarsi ai gironi Eccellenza e dunque ? mancata possibilit? di confronto.
Con tutta la tensione che da sempre si sente quando c'? un derby, i ragazzi che coach Paoli ha schierato nel primo tempo hanno regalato un incoraggiante primo parziale ai cugini del Nuoto Livorno, che avevano gi? assaporato la possibilit? di giocare una bella partita fino alla fine, davanti ad un nutrito pubblico di genitori, nonni e parenti vari che affollavano le tribune della Camalich.

Invece qualcosa ? cambiato tra le fila bluamaranto vuoi per la strigliata del coach nell'intervallo, vuoi per qualche cambio azzeccato che ha visto in vasca atleti freschi o semplicemente pi? aggressivi e meno condizionati dal pensiero del derby cittadino, il reale peso delle forze in campo si ? ristabilito perentoriamente gi? nel 2? parziale, un netto 6 a zero con il quale la Pallanuoto Livorno ha preso le distanze e mostrato il peso della superiorit? tecnica e tattica, nonch? il frutto del maggiore lavoro imposto quest'anno negli allenamenti.
Una volta messo al sicuro il risultato, considerato che il Nuoto Livorno non riusciva pi? ad avvicinarsi al pur bravo portiere Barrile, c'? stato pi? spazio anche per le seconde linee, che non hanno per niente sfigurato rispetto ai "big players", tenendo bene fino alla fine dei due successivi parziali apparsi pi? equilibrati, soltanto alla fine la Nuoto Livorno infilava 3 reti consecutive, facendo apparire il risultato finale meno pesante.

Con la testa della classifica ben consolidata a suon di vittorie, l'ultima tappa del campionato toscano ci vedr? impegnati il 19 maggio a Pisa contro la formazione di casa, sar? un importante test match in vista delle pi? impegnative finali.
La sfida che si prospetta, purtroppo (o per fortuna) gi? in semifinale, sara ben pi? impegnativa ed esaltante, i fiorentini della Rari Nantes Florentia non saranno quelli gi? battuti in campionato, ma i migliori giocatori fino ad ora impegnati nei gironi liguri, una "corrazzata" imbattuta fino ad ora, contro la quale ci vorr? il massimo impegno fisico, tattico e mentale, nella partita che varr? una intera stagione di allenamenti, tutto ? possibile.

Formazione Pallanuoto Livorno: Barrile, Pascali (4), Luci (1), Paggini (2), Ramacciotti (1), Taccola, Tuccoli, Brandini, Pisani (4), Salvini, Simonini, Barsotti, Paoli, Radano, D'Alesio
5 maggio 2013