1 0 Tag Archives: Pallanuoto
post icon

U13 FIN: PALLANUOTO LIVORNO – Aquatica 22 – 2


Livorno, piscina Camalich

ancora goleada,  una partita senza storia con avversari meno esperti e di poche pretese ma sportivamente entrati in vasca per divertirsi, anche se nulla avevano da opporre alla evidente superiorit? dei ragazzi labronici sapientemente cresciuti da Paoli e dal suo vice Baldi, nella prospettiva, oramai non pi? nascosta, di riportare la grande pallanuoto a Livorno partendo dai piccoli campioni di oggi.
Per questo, costantemente sferzati dal coach nonostante l'impegno si dimostrasse agevole fin dai primi scambi, gli esordienti bluamaranto hanno cercato di giocare al meglio, senza perdere troppo la concentrazione hanno difeso ed attaccato con convinzione, acclamati dal pubblico presente sugli spalti.

Svelato il segreto della forza dei nostri ragazzi...
un buon buffet in compagnia dopo l'allenamento !!!


17 marzo 2013
post icon

Serie C: Pallanuoto Farnese Locatelli 16 – Pallanuoto Livorno 3

Genova, piscina lago Figoi

4? giornata e 4? sconfitta, con l'unica attenuante della indiscussa superiorit? della squadra avversaria che a pieno titolo aspira alla promozione in serie B, contando su un inedito ma vincente sodalizio ligure-emiliano.
I ragazzi bluamaranto questa volta non sono mai riusciti a proporre il loro gioco, difronte ad atleti esperti che sapevano annullare sul nascere ogni azione e non hanno mai lasciato l'iniziativa ai livornesi, sempre pi? scoraggiati.
In attesa dei commenti a freddo di coach Balzano, si pu? solo prendere atto di avere toccato il fondo della classifica, complice un calendario che non ammette distrazioni, da qui in poi si pu? solo invertire la tendenza, iniziando gi? dal prossimo sabato.
Nella vasca amica della Camalich, ospitiamo la Azzurra Prato, un'altra temuta squadra toscana ma pur  sempre alla portata dei ragazzi  labronici, basta ci sia la forza di reagire con orgoglio e convinzione almeno per offrire ai tifosi livornesi, che non mancheranno all'appello, una partita degna di essere applaudita.


parziali (5:0;5:0;1-1;5-2)

Pallanuoto Farnese Locatelli :
Fongi, Dorigo 2, Plaia 2, Trebino 2, Lupo, Anesini 1, Delpino, Valentini, Benvenuto,Galeotti 3, Arata 4, Trucco 1, Nenci 1

Sup 3/5 rig 1/2

Pallanuoto Livorno:
Sofia. Benassi 1, Ungarelli 2, Lampaedi, Baldi, Sturla, Baroni, Palumbo, Pelosini, Salvini, Parrini, Russo, Fancinelli

Sup 0/3 rig 0/1

Arbitro : Sig. M. Savino di Genova

17 marzo 2013
post icon

Chiusura temporanea impianti ODS

Comunicazione del gestore ODS

Ogg: CHIUSURA IMPIANTI

Con la presente sono a comunicarVi che a seguito della rottura dei tubi principali dell?acquedotto che rifornisce la citt?, su segnalazione del Comune di Livorno gli impianti natatori resteranno chiusi fino al ripristino del guasto previsto non prima di gioved?.

linK alla pagina FB di ODS                          link all'articolo sul Tirreno   

In considerazione di quanto sopra la  partita prevista per mercoled? sera del campionato U17 FIN P.N. LIVORNO  vs. NGM Firenze PN verr? presumibilmente spostata ad altra data
12 marzo 2013
post icon
11 marzo 2013
post icon

U17 FIN: Castel Fiorentino P.N. LIVORNO 25 – 5

Colle val D'Elsa, piscina Olimpia:
...travolti da uno TSUNAMI!! forse potrebbe essere questa la sensazione che hanno avuto gli allievi del Castelfiorentino, al termine della goleada subita per mano degli allievi della Pallanuoto Livorno, mai come oggi apparsi determinati e grintosi nel volere travolgere un avversario comunque temuto alla vigilia, condotto dal mister Giacomo Grassi, uno dei tecnici pi? preparati nel circuito regionale e non solo.
Della Monica goalkeeper!
Ma la formazione labronica non si ? accontentata nel fare risultato, ha dato anche spettacolo, divertendosi e facendo divertire i presenti con belle giocate, scambi veloci e gioco di squadra, anche se i supporters avversari lo hanno gradito meno.
Ancora in crescita la presenza di capitan Della Monica tra i pali, bravo nel ghermire gli attaccanti avversari e nel neutralizzare un rigore.
Pippo in action
Questa volta evitiamo di citare i goleador, le reti sono tutte a referto, ma occorre evidenziare l'impegno di tutti, anche di coloro che oggi non hanno avuto la soddisfazione del goal personale ma si sono espressi a massimo per il risultato di squadra, dettando i tempi delle azioni e i giusti movimenti, segno di una sempre pi? crescente maturit? agonistica di questo gruppo straordinario.

Superiorit?: Pallanuoto Livorno 5/5, Castelfiorentino 3/15
Pallanuoto Livorno: Della Monica, Salvini, Russo (10), Dini (1), Ghilarducci (4), Albanese (1), Vagelli (6), Caselli (2), Perelli (1), Decerchi, Falcinelli
UISP Castelifiorentino: Tafi, Lotti (1), Leoncini, Baldini (2), Vettori, Figus, Chesi, Farinella (1), Patti, Lepri, Tuveri, Tabani

Arbitro, Sig. Romano Taddei
4 marzo 2013
post icon

U13 FIN: PALLANUOTO LIVORNO – NGM Firenze PN A 8 – 1

Prato, Piscina Via Roma:
Pisani, top scorer del match
prosegue al massimo il cammino della formazione Esordienti Bluamaranto, che oramai pu? temere solo se stessa nell'ambito di questa prima fase di campionato.
L'ultima a capitolare ? stata la NGM Pallanuoto Firenze, fino a qui sempre vincente, ma che oggi poco ha potuto opporre alla determinazione dei labronici.
Fino a met? gara la situazione era ancora difficile da interpretare, la PNL chiudeva il primo tempo sul 3 a 0, ma con poca convinzione, sbagliando ancora tanto con conclusioni affrettate che potevano diventare il trampolino di lancio per una rimonta avversaria che comunque non c'? mai stata,
solo nel 2? parziale i fiorentini tentano timidamente una rimonta assegnandosi il parziale con quella che sar? poi l'unica loro rete.
Si arriva al 3? tempo, dove si svegliano i labronici che piazzano un secco 4-0 che non ammetter? replica agli avversari.
Ancora una volta i livornesi hanno dimostrato di essere un gradino sopra nella preparazione fisica che beneficia di spazi di allenamento enormi rispetto agli anni precedenti, ma volendo trovare un piccolo difetto, ancora poco hanno fatto vedere sul piano delle azioni corali, forse l'unico punto debole di questa squadra, da correggere in vista di futuri e pi? prestigiosi traguardi.

Parziali: 0-3, 1-0, 0-4, 0-1

Pallanuoto Livorno: Barrile, Pascali, Luci (1), Paggini (1), Ramacciotti (1), Tuccoli, Brandini (1), Pisani (4), Salvini, Simonini, Barsotti
3 marzo 2013
post icon

Serie C: PN Livorno vs. NGM Firenze PN 4 – 19

Carlo Palumbo, top scorer labronico
Mentre gli allievi Bluamaranto erano impegnati nello Tsunami a Colle Val D'elsa, i compagni della prima squadra venivano a loro volta travolti dalla temuta formazione fiorentina, gi? sulla carta molto forti e in pratica dimostratasi irraggiungibile, spinta pi? che mai da atleti del calibro di capitan Panerai e di Sillani in porta, atleti di una classe superiore.
I timori della vigilia di coach Balzano erano dunque ben fondati, il suo commento alla partita non cerca scuse:
"? difficile commentare una partita persa per 19 a 4, se le precedenti ci avevano stimolato perch?  avevamo dominato nel gioco e un pizzico di fortuna e di esperienza ci avrebbero portato pi? punti, la partita di oggi ci ha deluso perch? ci hanno surclassato nettamente sia sul piano fisico, tecnico e tattico, quindi onore al merito alla squadra fiorentina".

Ma occorre guardare oltre:
Giacomo Sturla
alteta-immagine PNL
"siamo giovani, oggi mancavano anche gli under 17 impegnati nel loro campionato, il nostro primo obbiettivo ? la salvezza, sono ancora convinto che siamo preparati per giocarcela con qualsiasi squadra di questo campionato, ma non entriamo in partita nel modo giusto, spetta dunque a me lavorate su questo aspetto, fare capire ai ragazzi le loro potenzialit?, non si devono demoralizzare per la partita di oggi, ci sono stati anche dei momenti dove riuscivamo a fare il nostro gioco, i parziali grossi ci sono stati nel primo e nell'ultimo tempo, non ? stato dunque un calo fisico ma facciamo almeno 8 tiri sbagliati tra pali e traverse ogni partita, su questi aspetti dobbiamo lavorare, avversari determinati come questi di oggi ci evidenziano i nostri limiti, lo abbiamo gi? visto lo scorso anno, quindi va bene cos? e guardiamo avanti, adesso abbiamo due settimane di lavoro per ricaricarci e preparare il prossimo appuntamento che sar? ancora pi? difficile, contro una forte formazione ligure, prima in classifica.
Al termine, per chiudere il cerchio, un messaggio non troppo velato alla societ?;
"Veniamo in piscina tutte le sere e per due ore ci alleniamo duramente, dobbiamo uscire a testa alta anche quando perdiamo e oggi non ? stato cos?,  siamo amareggiati ma, ripeto, spetta all'allenatore ed alla societ? che spero ci sia vicina, perch? questi ragazzi hanno bisogno di me, ma anche della fiducia del primo e dell'ultimo dirigente e del nostro presidente che continui a credere nei suoi atleti"
3 marzo 2013
post icon

. 2013-02-28 00:00:00

Pallanuoto Livorno vs. Azzurra Nuoro Prato 13 - 8

Livorno, piscina Camalich:
ancora una prova positiva per gli Allievi bluamaranto, assolutamente padroni di casa contro un'altrettanto temibile formazione pratese.
La partita ? stata giocata su alti ritmi da entrambe le squadre in campo,  i livornesi sono passati subito in vantaggio ed hanno controllato il risultato fino alla fine, non senza correre qualche rischio perch? ogni disattenzione veniva sempre abilmente sfruttata dai lanieri, che non hanno mai dato segni di cedimento fino alla fine, violando la porta difesa da Della Monica per ben 8 volte.
Tutto sommato ? stata una partita spettacolare che, una volta tanto, ha goduto anche dei cori di incitamento dei supporters labronici, ai quali facevano eco i sostenitori dell'Azzurra, giunti in buon numero, nonostante l'impegno infrasettimanale e serale.
Oltre il risultato ed i 3 punti ampiamente meritati, si apprezza il percorso di crescita di questo gruppo, frutto di una oculata campagna acquisti dell'ex DT Balzano, ma che coach De Prophetis sta pazientemente amalgamando per farli diventare una squadra affiatata e vincente. A questo proposito il coach non si risparmia le critiche: "nonostante il risultato positivo non sono molto soddisfatto perch? fanno ancora troppi errori, spesso non fanno quanto gli viene chiesto dalla panchina, chiudendo l'azione in modo individuale, senza cercare il gioco di squadra, per? riconosco che ? un bel gruppo con grandi margini di crescita, penso che ci divertiremo molto quest'anno!".

Parziali: 4-2, 1-0, 4-3, 4-3
Superiorit?: Azzurra 2/4, rigori 1/1, Livorno 2/8, rigori 1/2

Pallanuoto Livorno: Della Monica, Salvini, Russo (6), Dini, Ghilarducci (2), Albanese, Vagelli (3), Caselli, Perelli, Decherchi (2), Ghionzoli, Falcinelli, Sozzi.
Azzurra Nuoto: Raugia, Giulietti, Labbate (3), Porporini, Castellano, Luconi (1), Borselli (2), Querci, Vargiu (1), Coppini, Scali (1), Della Giovanpaola, Balli
Arbitro Sig. Camoglio
28 febbraio 2013
post icon

Under 15 FIN: Canottieri Arno Pisa PN Livorno 12 – 4

Pisa, piscina Comunale, il commento di Gabriele Baroni:
"Terzo appuntamento stagionale per i nostri under 15 che subiscono una pesante sconfitta dalla squadra padrona di casa, sicuramente molto a loro agio nella vasca amica e sostenuti da un tifo fin troppo accanito che solo nella grande Camalich avrebbe infastidito di meno.
Immagine di repertorio
Purtroppo tensioni sugli spalti e nervosismo in campo vanno di pari passo, cos? i canottieri hanno preso subito il pallino del gioco dimostrando, rispetto a noi, di avere un maggiore agonismo e pi? impegno, armi fondamentali per vincere le partite.
Rispetto ai precedenti impegni i nostri under 15 indubbiamente hanno fatto un passo indietro, adesso tocca ai tecnici che dovranno trovare la medicina affinch?  i ragazzi ritrovino motivazioni per migliorarsi gi? a partire dalla prossima partita contro la temibile RN Florentia, che non fa sconti.

personalmente, da giocatore prima e da allenatore adesso, ho sempre creduto che la medicina migliore, anche dopo una sconfitta, sia l'allenamento fatto con impegno e umilt?, valori importanti nella vita e nello sport, per questo auspico che i ragazzi ci seguano ancora di pi? e con crescente  agli allenamenti, magari rispettando orari e sedute di allenamento. Grazie e saluti a Tutti, Gabry"

Convocati: Manfr?, Ghiani, Landi, Lecci, Andreini, Tranchino, Butori, Biocca, Stiaffini, Baldanzi, Samperisi, Viacava, Mannelli, Sardi, Rusticano,
24 febbraio 2013
post icon

SERIE C: Pallanuoto Livorno Nuoto Piombino 8 – 9

23/02/2013 - Livorno, piscina Camalich

Primo esordio casalingo che non frutta quanto sperato, gli ospiti si portano via tre punti gi? divenuti utilissimi in chiave salvezza.
Ancora una volta i bluamaranto hanno dominato fisicamente la partita, profuso molto impegno ma hanno avuto una partenza moscia e disattenta che li ha portati in svantaggio dall'inizio, costretti a forzare ogni azione di attacco per rimontare, non sempre con risultato voluto, molte volte fermati dall'arbitro che valutava irregolare l'irruenza fisica dell'azione labronica.
Sul piano della difesa era evidente come il Piombino riusciva meglio a gestire i 30 secondi di ogni azione, concludendo a rete negli ultimi istanti quando i livornesi gi? pensavano alla trama d'attacco.
Buona la prestazione di Sofia tra i pali, che ha anche neutralizzato due rigori, ma non ? bastato.
In attacco risorge Pelosini, con 3 reti, poi con una a testa Benassi, Ungarelli, Lampredi, Sturla e la new entry Russo, il pi? giovane in campo.
Coach Balzano fa quadrato con i suoi e non si risparmia l'autocritica "come l'altra settimana abbiamo dominato ma avremmo dovuto essere pi? aggressivi sull'avversario ... purtroppo siamo andati sotto e siamo stati costretti a rimontare la partita, alla fine ? accaduto come il sabato prima, quando a 1.30 dal termine del 4? tempo si pensava di avere risolto la partita siamo stati puniti, alla fine ? pi? difficile, non c'? pi? la lucidit? necessaria", e continua " il nostro modo di giocare ? molto dinamico, ho un roster di 18 giocatori che si allenano dal luned? al venerd? in modo molto intenso, per essere poi convocati tra i migliori 13 in partita al sabato, dove tutti sanno che sono chiamati a dare il massimo delle prestazioni in 2-3 minuti di gioco a testa, a tempo, chi sbaglia rischia di non essere convocato".

23 febbraio 2013