1 0 Tag Archives: Scherma
post icon

comunicazione di inizio attivita’ dopo le ferie estive




LA SCUOLA DI SCHERMA M.o ROLANDO RIGOLI RIPRENDERA? L?ATTIVITA? IL GIORNO
LUNEDI 3 SETTEMBRE 2012

PER GLI SCHERMIDORI:
ORARIO PROVVISORIO dal 3 al 10 settembre compreso:
LUNEDI, MERCOLEDI E VENERDI
DALLE ORE 08.45 ALLE ORE 11,00

L?ORARIO DEFINITIVO VERRA? COMUNICATO NEI PROSSIMI GIORNI

ANCHE PER I SOCI CHE SEGUONO SOLO IL CORSO DI EDUCAZIONE FISICA CON IL PROF.PIER PAOLO MACCHIA L?ATTIVITA? RIPRENDERA? LUNEDI 3 SETTEMBRE CON IL CONSUETO ORARIO :
DALLE ORE 19,30 ALLE 20,30
LUNEDI, MERCOLEDI E VENERDI

post icon

FERIE ESTIVE

LA SCUOLA ROLANDO RIGOLI AUGURA A TUTTI BUONE VACANZE
post icon

Mondialino di scherma

L?A.S.D. GYMNASIUM SCHERMA RAIANO presenta il 1? Mondialino di scherma U-14 aperto a tutti gli schermidori categoria ragazzi/e (1999) e Allievi/e (1998).
Durante i giorni di manifestazione saranno accostati alle competizioni sportive momenti ricreativi e di socializzazione, il tutto immersi nel magnifico scenario della Valle Peligna (L?Aquila) nel cuore d?Abruzzo. 
1? Mondialino Sciabola

Manifestazione Internazionale Under 14

  27/06/2012 - 01/07/2012

La scuola sara' presente con gli atleti che rientrano nella categoria

post icon

CSAIN





SCUOLA DI SCHERMA RIGOLI ? CSAIN - INSIEME PER GIOCARE ALLA SCHERMA SAN ROSSORE ? ?PER DONARE LA VITA?

Domenica scorsa, nel Parco di San Rossore ? Ippodromo di Pisa si ? svolto l?ultimo appuntamento dell?anno agonistico 2011/2012 del Progetto di promozione sportiva CSAIN ? Insieme per giocare alla scherma, denominato ?Per donare la vita? che ha visto la partecipazione di molte societ? toscane.
La Scuola di Scherma M.o Rolando Rigoli ha preso parte con una rappresentativa ridotta ma qualificata di pulcini, cuccioli e minicuccioli, accompagnati dai Maestri Pier Paolo Macchia e Cristina Abeniacar. I giovanissimi schermidori si sono comportati molto bene in pedana sia stilisticamente che tecnicamente ottenendo dei buoni risultati.
In fondo la filosofia della Scuola Rigoli ? quella di insegnare a fare la scherma bene divertendosi, giocando e riuscire a fare vittorie con lealt? sportiva, seguendo il pensiero del Barone de Coubertin (ideatore delle Olimpiadi moderne):
che sosteneva ? L'importante non ? vincere ma partecipare. La cosa essenziale non ? la vittoria ma la certezza di essersi battuti bene?
Questi i risultati ottenuti:
Categoria Pulcini nati nel 2003 ? fioretto plastica maschile: Primo classificato Petruccione Gabriele che terminava la gara imbattuto; fioretto femminile: prima classificata Iervasi Giulia anche lei terminava la gara senza sconfitte, seconda classificata Rivoltella Giorgia confermava le buone qualit? dimostrate nelle gare precedenti.
Categoria Minicuccioli nati nel 2005/2006 - Ghelardi Antonio e Mainardi Gregorio, in questa categoria, vista l?et?, non ? prevista la classifica ed i partecipanti sono stati tutti premiati con medaglia di bronzo.
Complimenti ai bambini,ai maestri ed ai genitori che li sostengono sempre.


post icon

NOTIZIE


NOTIZIE DAL COMITATO REGIONALE TOSCANO
Igea Marina (Bellaria RN), 2 Giugno 2012. 
Organizzata dal Comitato Regionale Emilia Romagna, Presidente Alberto Ancarani, con la collaborazione del Comitato Lombardia, Presidente Gianfranco Magnini, si ? disputata ad Igea Marina la V? Edizione del Trofeo delle Regioni.
La gara a squadre miste per armi (fioretto/sciabola/spada) maschili e femminili ha avuto, come in passato, un ottimo successo.
Le Squadre  toscane al termine di un grande impegno, ottimamente dirette dai Commissari Agostino Gerra, Daniela Alby e Diego Pardini, si sono classificate entrambi al 3? posto

___________________________________

La nostra brava Julia Terreni componente della squadra toscana ha contributo in maniera determinate all?ottimo piazzamento finale. COMPLIMENTI A JULIA

post icon

CAMPIONATI ITALIANI GIOVANISSIMI


CAMPIONATI ITALIANI GRAN PREMIO GIOVANISSIMI - KINDER + SPORT ? TROFEO RENZO NOSTINI ? RICCIONE ?
RISULTATI SCUOLA DI SCHERMA RIGOLI

Gara di fine stagione agonistica per i giovanissimi schermidori, la pi? importante per atleti e societ?. Viene preparata per tanti mesi con allenamenti a volte molto impegnativi per tutti: maestri, societ? ed atleti, in modo da giungere all?appuntamento in buona forma, ma molte volte l?impegno non viene premiato con piazzamenti onorevoli, vuoi a causa dell?emozione che ottenebra la mente, ad alcune interpretazioni arbitrali errate o alla cattiva sorte.
La Scuola di scherma Rigoli con i suo atleti ha partecipato nelle categorie maschietti con Orsi Dario e Livi Federico, debuttanti ai campionati italiani, si sono distinti per la disciplina e correttezza in pedana ed una buona impostazione tecnica finendo la gara ai sedicesimi di finale, non hanno reso in base alle loro possibilit?.
Categoria Giovanissimi: Baracchini Tommaso e Cillari Niccol? combattevano al di sotto delle loro qualit? tecniche, tattiche ed agonistiche. La loro gara ? terminata ai trentaduesimi di finale: una brutta giornata anche per il Maestro Rigoli.

Categoria Ragazzi: Aiello Saverio, Giraldi Tommaso e Biasci Giacomo. Aiello e Giraldi dopo un inizio abbastanza promettente nel primo girone di qualifica, nella fase di eliminazione diretta, nei sessantaquattresimi di finale, non riuscivano a mantenere la necessaria calma e concentrazione nell?applicazione dei giusti tempi schermistici. Una ulteriore occasione persa per acquisire nuovi elementi di esperienza mnemonica degli avversari.
Biasci 8^ classificato. Finalmente combatteva con grinta, agonismo e sagacia tattica non lasciando niente al caso, ma cercando sempre la stoccata buona per vincere l?incontro. Risultato pi? che soddisfacente anche se un pizzico di sfortuna gli ha impedito di arrivare nei primi quattro. Un bravo a Giacomo.
Categoria Ragazze: Luchi Ginevra e Terreni Julia. Ginevra, febbricitante, ha voluto partecipare comunque alla competizione venendo eliminata nei sessantaquattresimi di finale.
Terreni Julia 16^ classificata. Si ? costruita la gara assalto dopo assalto adattando la sua scherma a quella degli avversari. Si ? molto stancata negli incontri dove ha dovuto recuperare gli svantaggi e negli ottavi di finale, dopo un buon vantaggio si faceva aggredire dalla diretta avversaria subendo la sconfitta per una stoccata. Peccato perch? il sogno della finale era proprio l? ad un passo, comunque brava Giulia.
I risultati mettono in evidenza la bont? del programma di sviluppo dell?allenamento impostato dai maestri Abeniacar, Macchia e Rigoli della giovane societ? di scherma di Piazza Luigi Orlando.
I primi 16 classificati delle categorie di sciabola maschile e femminile saranno convocati dalla Federazione Italiana di Scherma ad uno stage tecnico estivo insieme ai propri maestri, pertanto Giacomo Biasci e Julia Terreni avranno questa opportunit? per aumentare la loro esperienza schermistica.

post icon

Risultati Pontedera





RISULTATI RIGOLI SCHERMA
PROGETTO C.S.A.IN INSIEME PER GIOCARE ALLA SCHERMA
?IL CUORE SI SCIOGLIE E LIBERA UN BIMBO?

Lo scorso 25 aprile a Pontedera presso il Centro Polisportivo Bellaria, si ? tenuta la manifestazione ?Il Cuore si scioglie e libera un bimbo? nell?ambito dell?iniziativa CSAIN ?Insieme per giocare alla scherma? rivolto ai bambini nati dal 2002 al 2006.
La manifestazione, al di l? dell?importante scopo di favorire la socializzazione tra i ragazzi, prevede che il ricavato delle quote d?iscrizione sia utilizzato per un?adozione a distanza di un bambino cos? da far capire ai piccoli atleti l?importanza di fare qualcosa per gli altri.
Gli allievi della Scuola di Scherma Rigoli si sono ancora una volta ben comportati ottenendo tre medaglie d?Oro con Belliti Carolina, Rivoltella Giorgia e Petruccione Gabriele, due d?Argento con Benetti Alberto e Iervasi Giulia, quattro di Bronzo con Betti Edoardo, Bedarida David, Andreanini Beatrice e Mainardi Gregorio, dimostrando la bont? della metodologia dell?insegnamento della scherma di base adottata dai Maestri Abeniacar, Macchia e Rigoli nel rispetto della tradizione schermistica livornese. Proseguendo a lavorare con passione, competenza ed impegno, coltivando il proprio giardino della scherma giovanile i risultati continuano ad arrivare. Lo staff tecnico rivolge un plauso a tutti i bambini che li seguono con grande fiducia ed ai genitori che li aiutano in questo progetto.




post icon

Prossimi Impegni

PROSSIMI IMPEGNI:

 5 MAGGIO - CARRARA  : COPPA ITALIA REGIONALE DI SCIABOLA
 - iscritto: ULIVIERI ANDREA

10/15 MAGGIO - RICCIONE : GRAN PREMIO GIOVANISSIMI - TROFEO RENZO NOSTINI - TROFEO KINTER+SPORT 
- iscritti: AIELLO SAVERIO, BARACCHINI TOMMASO, BIASCI GIACOMO, CILLARI NICCOLO', GIRALDI TOMMASO, LIVI FEDERICO, LUCHI GINEVRA, ORSI DARIO ,  TERRENI JULIA 
post icon

Campionato Italiano


RIGOLISCHERMA : SUBITO PROMOSSI IN B2

ADRIA 29 APRILE 2012 - CAMPIONATI ITALIANI DI SCIABOLA MASCHILE


Ad Adria (Rovigo) si sono svolti, i Campionati Italiani di sciabola maschile a squadre Serie C.
La Scuola di Scherma M.o Rolando Rigoli ha partecipato con una squadra formata da Grassi Alberto, Sartori Emilio, Stagno Alessandro ed Ulivieri Andrea. Una formazione omogenea dove esperienza e giovent? si fondevano in una miscela di equilibrio e spregiudicatezza.
Dopo un primo girone eliminatorio non molto brillante, Sartori e Stagno, che facevano il loro rientro in una competizione ufficiale dopo molti anni di assenza, riprendevano confidenza con sciabola e pedana guidando da par loro i due giovani Grassi ed Ulivieri. In una gara in crescendo eliminavano, prima il CUS Padova con un sonoro 45 a 22 e successivamente battendo il Piccolo Teatro di Milano, con un perentorio 45 a 23 ottenevano una grandissima soddisfazione con la promozione alla serie superiore B2.
Bravi i ragazzi che il Maestro Rigoli da bordo pedana incoraggiava e consigliava, il buon progresso tecnico di Ulivieri, che ha tirato con calma ed esperienza, e la maturazione di Grassi che si ? distinto per stile e combattivit? contribuivano al successo della squadra insieme a Sartori e Stagno.
Nella classifica finale la Scuola di Scherma Rigoli terminava quinta alle spalle delle pi? blasonate societ?.
Il gruppo cresce e per l?avvenire con il passaggio di categoria dei giovanissimi allievi le previsioni sono ancor pi? ottimistiche. Ovviamente grande soddisfazione alla Scuola tra maestri, allievi e genitori .


Livorno, 30 aprile 2012
post icon

SECONDA PROVA KINDER SPORT +

TROFEO KINDER SPORT+ UNDER 14 - SCIABOLA
RISULTATI RIGOLISCHERMA

Nello scorso fine settimana si ? svolta a San Severo (Foggia) la seconda prova del Trofeo Kinder Sport+ Under 14 di sciabola maschile e femminile, con circa 450 partecipanti provenienti da tutta Italia divisi per categorie: maschietti/bambine, giovanissimi/giovanissime, ragazzi/ragazze, allievi/allieve e come gara promozionale esordienti/prime lame.
Gli atleti presenti della Scuola di Scherma Maestro Rolando Rigoli erano: Baracchini Tommaso, Biasci Giacomo, Giraldi Tommaso, Gradassi Giorgio e Terreni Julia, accompagnati dal Maestro Rigoli.
Nella categoria giovanissimi Baracchini Tommaso centra tre vittorie nel primo girone tirando a volte bene ed altre meno bene, manca di continuit? durante gli incontri nella sequenza delle stoccate. Al primo turno dell?eliminazione diretta incontra un avversario di pari livello tecnico ma non indovina la tattica restando sempre in difesa, riesce a pareggiare alla decima stoccata ma alla fine cede classificandosi 38.mo. Peccato una buona occasione che avrebbe potuto sfruttare meglio con una maggiore esperienza.
Categoria ragazzi: Giacomo Biasci 20.mo classificato, si comporta molto bene nel girone eliminatorio, che forse ? la fase pi? critica della gara, con 5 vittorie su sei ottiene la decima posizione del tabellone della eliminazione diretta. Supera agevolmente i 32.mi di finale contro un avversario che non riesce mai a metterlo in difficolt?. Per l?ingresso ai 16.mi di finale affronta l?atleta locale Antonio Albanese, schermitore molto bene impostato. L?incontro equilibrato procede di stoccata in stoccata arrivando 14 pari, dopo alcuni interventi da parte del Maestro Rigoli per chiedere spiegazioni al Presidente di giuria su alcune decisioni non proprio condivise. Naturalmente il pubblico era tutto per il foggiano, e dopo alcune azioni giudicate di tempo comune il Presidente di giuria ad una azione identica assegna la stoccata finale al foggiano. Purtroppo per Giacomo che stava dimostrando tutto il suo valore schermistico solo per una stoccata molto dubbia perdeva la possibilit? di continuare il torneo. Al termine delle due prove di Verona e San Severo per somma dei piazzamenti Biasci si classificava 16.mo.
Continua la serie poco fortunata di Tommaso Giraldi capitato in un girone eliminatorio di 7 atleti di buon livello. Tirava da par suo con ottimo stile e padronanza tecnica, ma la poca esperienza ed alcune decisioni arbitrali lo mettevano in difficolt?, con forza di carattere e aggressivit? tutta livornese, riusciva a strappare due vittorie. Nell?incontro della diretta contro un avversario meglio classificato opponeva una ostinata difesa ma alla fine soccombeva. Va dato merito a Tommaso di non avere mai mollato ma di avere sempre provato a fare suo l?incontro. Dopo la seconda prova si classificava 44.mo.
Nella categoria ragazze Julia Terreni si classificava settima. Nel suo primo girone tra le avversarie ha la reginetta della categoria pi? volte vincitrice dei campionati italiani e del Trofeo Kinder Maria Chiara Palumbo del societ? Frascati Roma, contro di lei Julia si aggiudica la vittoria in maniera convincente con azioni limpide e ben costruite tatticamente. Chiude il girone con 5 vittorie. Nel secondo incontro della diretta contro la rappresentante del Club Scherma Roma Marini vince facilmente 15 a 8. Per gli ottavi di finale contro la veneta Dalla Vecchia, una delle favorite della gara, in un incontro tirato allo spasimo, su 14 pari riesce a trovare la stoccata vincente che le consente il passaggio nelle prime otto. Con la foggiana D?Angelo, schermitrice di ottime qualit?, l?assalto si svolge in perfetta parit? fino al 9 pari successivamente la ragazzina del Dauno Foggia prende il sopravvento e vince. Il fattore campo conta anche nella scherma. Julia ? brava tecnicamente e tatticamente, riesce sempre a trovare il giusto equilibrio tra l?emozione e l?agonismo. Al termine delle due prove di Verona e San Severo per somma di piazzamenti si classifica terza assoluta, un grande risultato in campo nazionale.
Nella manifestazione promozionale tra le prime lame nati nel 2002, Gradassi Giorgio (nipote del Maestro Rigoli) ottiene un significativo terzo posto alla sua prima vera gara nazionale. E? dotato di un buon carattere per la scherma, non si lascia prendere dall?emozione e riesce a tirare con buona impostazione, senso dell?arma, della misura e con un?ottima predisposizione all?attacco.
Al termine di questa trasferta i risultati ottenuti complessivamente dalla Rigoli Scherma sono positivi, gli allievi hanno dato dimostrazione di combattere ad armi pari con i migliori atleti delle rispettive categorie, spiccano ovviamente i risultati della Terreni e di Gradassi ma tutti si meritano i complimenti dei maestri Rigoli, Macchia ed Abeniacar.


Livorno, 18 aprile 2012