post icon

Riflessi di viaggio: mostra fotografica di una non fotografa

Inaugurata il 4 agosto, nella sala consiliare del comune di San Marcello, “Riflessi di viaggio”, la mostra quasi fotografica degli scatti rapiti?dalla montanina Lucia Geri.

Immagini riflesse in vari materiali, ma soprattutto nell’anima dell’autrice, Lucia Geri. Fotografa comune, alla pari di tutti noi, che propone scatti rapiti? con un semplice cellulare. Questo ? la mostra Riflessi di viaggio: un viaggio attraverso gli scatti nelle citt? europee, ma anzitutto un viaggio nell’anima. Lucia Geri non ? una fotografa, ma scatta fotto per passione o per ricordo come facciamo tutti. Gli strumenti usati sono le fotocamere di un cellulare o semplici macchinette digitali di medio-bassa qualit?. Niente effetti speciali o post-elaborazione. L’obiettivo privilegiato ? appunto la spontaneit?. Poich? spesso si dimentica la capacit? che il nostro occhio ha, o meglio avrebbe, se non fosse distratto dalla frenesia e assuefatto alle immagini “imboccate” dai media, di cogliere il bello e il particolare di ci? che ci circonda. Dunque, cosa?di tanto?particolare? I colori, il soggetto, certo. Ma in questo caso, soprattutto, l’inquadratura. “Riflessi” dell’anima ma anche immagini riflesse sulle pi? svariate superfici: dal finestrino di un’automobile ad una pozzanghera ad una vetrina, allo sportellino di un cestino per l’immondizia con la scritta “Push”. Forme e colori che si intersecano in un gioco di specchi tutto al naturale. Esempi di come, le cose semplici ed intuitive, sono le prime a lasciare a bocca aperta. La mostra sar? visitabile fino al 17 agosto. (e.v.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Questo post è stato scritto da: Montagne pistoiesi

Nessun commento

Lascia un commento