1 0 Tag Archives: Abetone
post icon

Cannoni sparaneve in azione

Nella notte fra Natale e Santo Stefano, la temperatura ? scesa bruscamente sulla Montagna pistoiese, cos? gli impiantisti hanno potuto attivare i cannoni per l’innevamento artificiale gi? da alcune ore. Ad Abetone al momento, l’unica pista aperta ? il campo scuola Jolli, in Val di Luce, ma gi? dalla mattina di oggi sono previste nuove aperture di altri campi scuola ad Abetone e forse della pista Sprella in Val di Luce.Gi? aperta anche l’Ovovia Saf, per? solo per il trasporto pedoni. Oggi ? attesa anche la prima nevicata dal cielo, che dovrebbe consentire ulteriori aperture nel weekend. Informazioni aggiornate su?www.multipassabetone.it. Cannoni sparaneve inazione anche a Doganaccia di Cutigliano. Info su aperture sul sito?www.doganaccia2000.it.

post icon

Live contest band 2015. Ad Abetone un inverno di musica dal vivo

Presto in arrivo ad Abetone la sfida live contest per band da tutta Italia (e non solo). Finale la sera di Pasqua al rifugio dell’Ovovia. Montepremi in palio: 1000 euro.

Se la neve si fa attendere, lo staff di animazione We love Abetone ha organizzato una grande novit? in vista della stagione invernale sulla Montagna pistoiese, specie per gli amanti della musica. Si tratta del Live contest band, una sfida a colpi di musica dal vivo fra band da tutta Italia (e, volendo, non solo).

La competizione accompagner? tutto l’inverno abetonese e prevede la partecipazione di 24 gruppi di ogni genere e numero di componenti. Le sfide si terranno tutti i venerd? del 2015 sul palco dello storico locale dal ballo LupoBianco di Abetone. Il regolamento ?prevede una prima fase a gironi con 6 serate da 4 band ciascuna (verr? eliminata 1 band per serata da un’apposita giuria di valutazione); il 2? turno con 6 serate da 3 band ciascuna (eliminate 2 band per serata). E, dulcis in fundo, la finale, con i 6 gruppi che hanno superato il 2? turno, che si terr? durante la cena della domenica di Pasqua al rifugio dell’Ovovia. La serata sar? aperta a tutti, ad ingresso libero, occasione per trascorrere una serata in compagnia e ascoltare buona musica live.

Montepremi in palio 1.000 euro di cui il 1? premio un assegno di 700 euro e un brano in demo allo studio Sound check di Prato.

Per informazioni:?http://www.weloveabetone.it/abetone-news/42-news/773-abetone-live-contest-24-band-x-1000-euro.html?

 

post icon

Un euro meno gli skipass feriali

Prezzi bloccati per i biglietti festivi e offerta 4×5 su tutti gli skipass. Con le nuove tariffe Multipass, sciare nel comprensorio dell’Abetone costa meno.

Le piste dell’Ovovia ad Abetone

In epoca di spending review anche la stazione sciistica di Abetone ha deciso di applicare la politica del taglio, ma in questo caso sui prezzi degli skipass. A partire dai biglietti feriali che costeranno 1 euro in meno rispetto alla passata stagione. La riduzione riguarda tutte le tipologie di skipass: la tariffa adulti scende a 29 euro (rispetto ai 30 euro del 2013/2014), ma il taglio riguarda anche le giornate promozionali: cos? quest?anno il marted?, mercoled? e venerd? si scier? con 26,50 euro. Skipass feriale a 24 euro per i bambini , 26 euro per gli over 65, 25 euro per tesserati Fisi, 27 euro per tesserati Uisp, Aics, Fsi. Invariati rispetto allo scorso anno gli skipass festivi, pre-festivi e in alta stagione: 37 euro il giornaliero adulti; 31 euro per i bambini, 33 euro per gli over 65. Congelati anche i prezzi degli abbonamenti plurigiornalieri, sci club e maestri di sci. Le buone notizie per gli sciatori (e le loro tasche) non finiscono qui. Torna in auge la promozione 4×5: chi acquister? 4 skipass giornalieri Multipass, il 5? giorno scier? gratis, ottenendo di fatto uno sconto del 20% sul prezzo dello skipass. La promozione sar? valida per tutta la stagione, anche la domenica e durante le festivit?, dunque la gratuit? potr? essere ottenuta anche sui biglietti venduti a prezzo pi? alto. ?Una scelta ? spiega Giovanni Guarnieri, presidente del consorzio Multipass – che abbiamo adottato consapevoli del periodo economico difficile, per andare il pi? possibile incontro alla clientela e incentivare gli sciatori a scegliere la Montagna pistoiese, sperando anche in un fatturato maggiore per le societ? impiantistiche?. Abetone ha rinnovato la sinergia promozionale 2×1 con acqua Sant?Anna: applicando le prove d?acquisto su un?apposita Sant?Anna skicard, si ottiene in regalo uno skipass giornaliero gratuito per gli impianti di Abetone. L?ufficio Multipass, con sede ad Abetone, ? aperto per informazioni tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18. Attiva infine la promozione Coop:?nei punti vendita di Unicoop Firenze, Unicoop Tirreno e Coop Adriatica i soci possono ritirare il buono che d? diritto a 15 euro di sconto sullo skipass. Per info: www.multipassabetone.com. (e.v.)

post icon

Pienone in Val di Luce per il Braulio Vertical Tour

Braulio Vertical Tour fa tappa in Val di Luce( comprensorio sciistico di Abetone)

Video girato domenica 23 febbraio 2014

Sei mai stato in Val di Luce? Raccontaci qua sotto nella sezione commenti la tua esperienza sugli sci!

Leave a Comment
post icon

All’Abetone, speciale 8 marzo sugli sci

UN REGALO PER LEI!

Sciare all’Abetone conviene ancora di pi??l’8 marzo. In occasione della Festa della donna, per ogni skipass giornaliero acquistato (da un uomo o da una donna) verr? consegnato un buono omaggio per il ritiro (da parte di una donna nella stagione 2013/2014) di un giornaliero feriale al costo di 1 euro.

Per info http://www.multipassabetone.it/

post icon

In arrivo un weekend da sogno!

Neve e sole … cosa chiedere di pi? per una bella giornata di sci sulla Montagna pistoiese?

Le piste da sci adesso sono davvero perfette e la neve fresca caduta ieri ha creato un paesaggio da favola. Intanto le previsioni meteo pronosticano sole da oggi fino a marted?! E poi ancora neve …

Le stazioni di Abetone, Val di Luce? e Doganaccia di Cutigliano vi aspettano!

 

Foto: veduta del Monte Gomito dal passo dell’Abetone (foto di Sportprofessional Abetone)

post icon

Snow running e sci alpinismo ad Abetone

Un sabato sera?sulle piste dell’Ovovia per vivere la neve in modo diverso dal consueto sci alpino.

Sabato 15 febbraio sar? una giornata all’insegna degli sport alternativi sulla neve all’Ovovia di Abetone dove l’associazione Sci Montagna pistoiese organizzer? due manifestazioni aperte sia agli agonisti che ai turisti.

Il programma si aprir? con la 2? edizione della Snow Run, una vera e propria corsa podistica con la peculiarit? di un tracciato costituito in parte da neve, quella battuta delle piste da sci. I partecipanti potranno scegliere fra due percorsi: uno turistico di 3,5 Km e l’altro agonistico di 6,5 Km. Il primo con partenza dall’Ovovia si snoda lungo via del Pescinone per giungere fino al Municipio di Abetone e relativo ritorno, mentre quello agonistico proseguir? risalendo la pista Zeno 2 fino ad immettersi sotto il tracciato dello skilift per risalirlo fino in cima e poi rientrare sulla pista Zeno 3 con l’arrivo a valle. Le iscrizioni saranno aperte dalle 16 alla partenza dell?Ovovia e l?inizio gara ? previsto per le 17.15.

In giornata verr? recuperata anche la gara di sci alpinismo “3? Ski…volando” rinviata lo scorso gennaio a causa del maltempo. La manifestazione, che da quest’anno fa parte del circuito “Dolomiti sotto le stelle” (33 manifestazioni a carattere agonistico di cui 31 sulle Dolomiti) prevede 4 categorie: agonistica e agonistica “FISI”, turistica e snowboard con percorsi differenziati fra chi vorr? gareggiare e chi opter? per una semplice ?passeggiata? con gli sci. La partenza ? prevista per le 19 dall’Ovovia. Gli agonisti percorreranno due volte la pista Zeno, i turisti una soltanto.

Entrambe le manifestazioni si svolgeranno in notturna e gli atleti dovranno essere muniti di pila frontale e, per lo sci alpinismo, anche di casco. Finite le due gare, atleti e familiari potranno cenare al self service dell’Ovovia dalle 20:30.

Hanno collaborato all’organizzazione il Comune di Abetone, la societ? impiantistica Saf, lo sponsor principale “La sportiva”, il Soccorso Alpino Toscano, la Polizia di Stato, il Gruppo Radioamatori, gli Alpini di Abetone e Cutigliano, i Maestri di sci ed il Servizio cronometraggio (ADSCOST)?.

post icon

La ?valanga azzurra? si allena all?Abetone in vista delle Olimpiadi

Giuliano Razzoli sull’Ovovia del Monte Gomito (Abetone) nel dicembre 2012.

?
Arrivano questa sera ad Abetone gli atleti della squadra nazionale di sci alpino, presto in partenza per Sochi

Per la seconda volta nel giro di un mese Abetone si tinge d?azzurro. Arrivano nella celebre stazione sciistica gli atleti della nazionale italiana maschile di sci alpino che fra pochi giorni gareggeranno alle Olimpiadi invernali di Sochi in Russia. Dopo aver ospitato a met? gennaio le atlete italiane di Coppa del mondo, Abetone respirer? di nuovo l?aria preolimpionica per la gioia degli operatori turistici e degli appassionati, locali o turisti. Manfred Moelgg, Stefano Gross, Patrick Thaler, David Simoncelli, Luca De Aliprandini e Roberto Nani sono gli atleti che questa sera faranno il check-in all?hotel Abetone e Piramidi. E non mancher? ovviamente Giuliano Razzoli, sciatore originario di Villa Minozzo (Reggio Emilia) che ogni anno torna ad Abetone per i suoi allenamenti. Gli atleti si alleneranno gioved? e venerd? sulle piste dell’Ovovia Saf, disegnate da Zeno Col?, per il gigante e sulle piste di Gaetano Coppi al Pulicchio in vista dello slalom?speciale, seguiti dagli allenatori Jacques Theolier, Vittorio Micotti, Simone Del Dio, Alexander Prosch e Corrado Momo. ?Quanto alla scelta di Abetone per gli ultimi giorni di preparazione della Nazionale prima di Sochi non ? certo casuale: nella stazione appenninica gli atleti troveranno una neve “umida” , tipica dei climi pi? mediterranei, molto simile a quella di Sochi e soprattutto una grande esperienza nel manutenere le piste da sci maturata grazie ad lunga tradizione di gare, dai Campionati italiani alla Coppa Europa. Come ama ripetere il sindaco Giampiero Danti, “Abetone, per la condizione della?neve in pista, ? sempre una garanzia”.

post icon

Alberi innnevati

Foto scattata ad Abetone, gennaio 2014

Troverai pi? nei boschi che nei libri. Gli alberi e le rocce ti insegneranno cose che nessun maestro ti dir?.

Bernard de Clairvaux, Lettere, XII sec.

 

post icon

I Campionati Italiani Lions open tornano sulla neve di Abetone

Si ? aperta?gioved? sera,?con la cerimonia ufficiale tenuta nello storico Palazzo dei Capitani di Cutigliano, la 33? edizione dei Campionati Italiani di sci alpino e nordico Lions open, organizzati ogni inverno dal Lions Club Abetone e Montagna Pistoiese in collaborazione con altri Lions club d?Italia e che quest?anno, dopo 8 anni di trasferta, rientrano nella loro localit? d?origine: la montagna pistoiese.

Gli organizzatori del Lions locale hanno lavorato sodo, assieme alla Saf Abetone e all?associazione Sci montagna pistoiese, per predisporre le piste per le gare e la migliore accoglienza ai partecipanti: circa 400 persone da tutta Italia che per 4 giorni soggiornano nelle strutture ricettive di Abetone e dei paesi vicini. I soci Lions sono arrivati in montagna mercoled? e gi? da?gioved? si sono allenati in previsione della gare di sci di fondo e slalom parallelo a squadre che si sono svolte ieri sulle piste Maiori e Zeno 3 di Abetone, seguite oggi da una gara di slalom riservata ad amici e familiari. Questa sera ? prevista la cena di gala all?Ovovia di Abetone che chiuder? la manifestazione con l’arrivederci al 34? Campionato Italiano Lions Sci Vallecamonica 2015 . ?A me quest’anno l’onore e responsabilit? dell’organizzazione dei 33i Campionati Italiani? ha dichiarato il presidente del Lions Club Montagna Pistoiese, Guido Nesti ? nel 1971 i Giochi Invernali Lions italiani si svolsero per la prima volta all?Abetone, fondati dal mio club e da quello di Pavullo nel Frignano. Negli anni il service si ? ampliato, con l?ingresso dei club di Bormio, Fiemme e Fassa, Trento Host e Val Trompia fino all?attuale Pool a 9, e lo scorso anno ha ricevuto il riconoscimento della Federazione internazionale. Lo spirto resta quello di rinsaldare i vincoli di amicizia e stima reciproca fra persone che amano lo stesso sport e sono legate con dedizione al motto We serve. Trionfi l?amicizia e vinca il migliore?. Il ricavato sar? devoluto per due ?service? alla casa famiglia di Maresca (centro accoglienza per anziani non convenzionato Asl) e al Centro Lions Toscana disabili. Alla cerimonia sono intervenuti anche Giulio Scalet, presidente del comitato club organizzatori e Rolando Galli, presidente di Apm e Saf Abetone. Il sindaco di casa Carluccio Ceccarelli ed il sindaco di Piteglio Claudio Gaggini, nelle doppia veste di amministratori e soci Lions, hanno ricordato l?ottima e proficua collaborazione che il club da sempre intrattiene con le istituzioni e con le scuole del territorio. Esempio pi? recente fra tanti, il contributo di 1000 euro elargito per l?opera di illuminazione del Ponte sospeso.