1 0 Tag Archives: Val di luce
post icon

Pienone in Val di Luce per il Braulio Vertical Tour

Braulio Vertical Tour fa tappa in Val di Luce( comprensorio sciistico di Abetone)

Video girato domenica 23 febbraio 2014

Sei mai stato in Val di Luce? Raccontaci qua sotto nella sezione commenti la tua esperienza sugli sci!

Leave a Comment
post icon

In arrivo un weekend da sogno!

Neve e sole … cosa chiedere di pi? per una bella giornata di sci sulla Montagna pistoiese?

Le piste da sci adesso sono davvero perfette e la neve fresca caduta ieri ha creato un paesaggio da favola. Intanto le previsioni meteo pronosticano sole da oggi fino a marted?! E poi ancora neve …

Le stazioni di Abetone, Val di Luce? e Doganaccia di Cutigliano vi aspettano!

 

Foto: veduta del Monte Gomito dal passo dell’Abetone (foto di Sportprofessional Abetone)

post icon

In Val di Luce, campioni di vita e di sci … seduto

Ventisei ragazzi e ragazze scendono con gli sci sulle piste innevate della Val di Luce, seduti. Sono gli allievi dello Ski tour, il corso itinerante di sci per disabili promosso dall?associazione Freerider sport events che ilo scorso fine settimana ha fatto tappa nella stazione sciistica della Val di Luce, oramai divenuta meta fissa dello Ski tour che ogni anno tocca 12 stazioni della Penisola.

Gioved? 23 gennaio?il gruppo dei 26 allievi Freerider ? arrivato in Val di Luce, accompagnato da maestri, tecnici, dimostratori seduti, amici e familiari. Circa 130 persone che per tre notti hanno soggiornato al Val di Luce Resort, struttura che si contraddistingue per la completa accessibilit? dei suoi spazi. Da venerd? per gli allievi ? stato allenamento sul monosci o il dual ski, attrezzi formati da un guscio per la seduta fissato sopra uno o due sci. Anche quest?anno ad occuparsi dell?organizzazione logistica ? stata l?Unit? spinale di Firenze, presieduta da Massimiliano Banci. La Polizia di Stato ? presente con la pattuglia della Val di Luce guidata dall?assistente capo Samuele Morganti, parte della pattuglia dell?Abetone e due uomini inviati dal Centro addestramento alpino di Moena? il Corpo Forestale (abilitato Cip) ed i volontari della Croce Viola hanno dato man forte, prestando assistenza ai disabili in pista. ?Dal 1996 seguiamo i disabili visivi, per il cui accompagnamento il Ministero ci ha riconosciuto una specifica abilitazione ? spiegano il sovrintendente Alberto Dellantonio e l?assistente capo Andrea Necchi della Polizia di Moena? dal 2009 collaboriamo con Freerider e dal 2013 abbiamo l?abilitazione per l?accompagnamento dei disabili motori. Riuscire a sciare come quando potevano utilizzare le gambe o addirittura come non avevano mai fatto prima ? una grande vittoria per le persone con handicap. Per noi che le assistiamo, una gioia ancora maggiore?. ?Quest?anno ? spiega Nicola Busata, responsabile tecnico di Freerider? ci sono 8 principianti. Questo corso ? stato il loro primo approccio allo sci, tra l?altro con ottimi risultati. Un ringraziamento all?unit? spinale di Firenze, al direttore della Val di Luce, Andrea Formento, al Resort, alle forze dell?ordine e ai volontari per la loro ospitalit??. Quanto alla Val di Luce, si riconferma una delle stazioni sciistiche pi? all?avanguardia d?Italia per lo sci seduto, capace di fornire al disabile piste ed impianti ben raggiungibili dal parcheggio a pochi metri, uno spogliatoio accessibile e riscaldato?a bordo pista dove cambiarsi e indossare il monosci,?attrezzature per lo sci seduto (monosci, dualski e stabilizzatori),?maestri brevettati per insegnare lo sci seduto e?personale ski team specializzato?per assistere i disabili nella salita e discesa dagli impianti di risalita.???Dal 2005, grazie a Freerider, abbiamo il piacere di ospitare questa manifestazione ? spiega il direttore Formento ? un arricchimento reciproco e soprattutto capace di risvegliare un senso di umanit? fra gli utenti delle piste da sci. Il nostro sogno ? di istituire, tramite la collaborazione con Freerider ed i contatti gi? intessuti con altre stazioni all?avanguardia su questo fronte come Madesimo, Folgaria e Roccaraso, un marchio di qualit? che identifichi le stazioni sciistiche prive di barriere architettoniche e capaci di offrire servizi ai disabili?.

post icon

Affollatissima la festa della Befana in Val di Luce

Ecco il video della festa organizzata dagli operatori della stazione sciistica della?Val di Luce per festeggiare l’arrivo della Befana. Video girato ed inviato da Flavio Torrini. Grazie!

Inviateci anche voi le vostre foto ed i vostri video girati sulla montagna pistoiese all’indirizzo montagnepistoiesiblog@gmail.com accompagnati dal vostro nome, cognome o pseudonimo. Li pubblicheremo su questo blog!

Leave a Comment
post icon

Cristiano Militello scia in Val di Luce

UN BREVE SOGGIORNO AL VAL DI LUCE RESORT CON LA SUA COMPAGNA, ALL’INSEGNA DELLO SPORT E DEL BENESSERE.
A PRIMAVERA, L’ARTISTA TOSCANO POTREBBE PORTARE IN VAL DI LUCE IL SUO NUOVO SPETTACOLO
LEGGI L’INTERVISTA PUBBLICATA SU IL TIRRENO http://iltirreno.gelocal.it/pistoia/cronaca/2014/01/03/news/il-re-delle-curve-scia-in-val-di-luce-mi-saluti-militello-1.8402169
post icon

Sulla montagna la carica dei “Babbi” Natale

A bordo della slitta trainata dalle sue instancabili renne, sulla montagna sta per arrivare Babbo Natale con un sacco pieno di doni da regalare a tutti i bimbi (ed anche?a qualche adulto) che sono stati buoni.

Il noto personaggio dalla barba bianca, assieme ai suoi aiutanti,?ha gi? progettato un intenso itinerario che lo porter? nei principali borghi della montagna.

Questo pomeriggio alle ore 16.30 Babbo Natale arriver? nella piazza Catilina di Cutigliano – su invito della Proloco di Cutigliano e del negozio Giocart che sin dai primi?giorni di dicembre ha apposto fuori dal suo ingresso una cassetta per le letterine dei bambini. Babbo Natale,?accompagnato dai suoi aiutanti elfi, arriver? a bordo di un?carro pieno di doni, da regalare a tutti i bambini.

Dopo il passaggio dalla Piazza delle Piramidi di Abetone il 24 dicembre alle ore 18, Babbo Natale ricomparir??il 25 dicembre?sulle piste della Val di Luce.

A San Marcello il calesse di Babbo Natale parchegger? nella centrale piazza Matteotti a partire dalle ore 16 mentre la sera, nell’attesa del Natale, il Gruppo Bandistico dell’Appennino Pistoiese si esibir? in concerto. Babbo Natale arriver? anche nella piazza di Gavinana alle 17.

Ultimo ma solo cronologicamente il Babbo Natale che arriver??nella piazza Fratelli Guermani di?Piteglio dove questa sera a partire dalle 20.30 si terr? la tradizionale festa di Natale, con l’accensione del fal? e la veglia d’attesa, organizzata dalla Proloco del paese. Intanto Santa Claus, prima di arrivare nel borgo capoluogo, far? tappa nella frazione di Prataccio alle ore 16.

post icon

Dalla montagna, il mare

 

?Due voci possenti ha il mondo: la voce del mare e la voce della montagna?.
William Wordsworth

Tramonto dall’Alpe Tre Potenze con vista su Gorgona, Capraia e Corsica

post icon

Un nuovo oratorio per la Val di Luce

 

 

 

 

 

 

 

 

 

? stato inaugurato?questa mattina?a mezzogiorno il nuovo oratorio della Madonna e della Sacra famiglia da poco costruito proprio al centro della localit? sciistica della Val di Luce.? Tante le persone, fra cui diversi sciatori che si trovavano in Valle per motivi di turismo, affluite per assistere alla?Santa Messa officiata dal parroco Don Mariano e da?Padre Manuel, padre spirituale della famiglia Fratini, ed accompagnata dalla benedizione del suolo e dell’altare del nuovo oratorio. A volere fortemente la costruzione del nuovo oratorio sono stati appunto i fratelli?Marcello e Corrado Fratini, figli di Fiorenzo?Fratini che fu?promotore del rinnovamento e del grande sviluppo turistico conosciuto dalla Val di Luce in anni recenti. Un segno di attaccamento importante della famiglia Fratini verso la vallata che fino ad oggi era rimasta sprovvista di un edificio consacrato di riferimento per la preghiera. Al suo?paesaggio dall’aspetto?simil- alpino, l’oratorio,progettato dall’architetto Bernardo Tori in tipico stile montano?si addice in maniera perfetta. L?oratorio ? stato denominato della Madonna e della Sacra famiglia ? spiegano i fratelli Fratini ? l?auspicio ? che tutte le persone che frequentano la Val di Luce, con o senza famiglia, persone che vi lavorano o che vi soggiornano per motivi di turismo, possano trovarvi motivo di forza interiore e di raccoglimento spirituale. La costruzione vuol essere anche un modo per ricordare la figura di nostro padre Fiorenzo, scomparso nel 2001 e che?tanto ha amato queste montagne e questa vallata, e di nostra madre Valleda”. Alla cerimonia di inaugurazione, semplice ma toccante, hanno partecipato il direttore della Val di Luce, Andrea Formento, il sindaco Di Abetone, Giampiero Danti, la pattuglia della Polizia di Stato della Val di Luce, i Carabinieri di Abetone,?il personale del soccorso sci Avssat, buona parte dello ski team Val di Luce, il campione di sci abetonese Paride Milianti. Tanta la soddisfazione della famiglia Fratini? porge un sentito ringraziamento?all?architetto Tori per il suo progetto, al geometra Andrea Danti, al direttore? Andrea Formento, al Comune di Abetone, alla Parrocchia?e a tutti coloro che si sono spesi per la buona riuscita del progetto.