post icon

Abiti alla moda per due primavere: ecco cosa scegliere

Da Pitti parte il filo della moda. E’ tra questi stand di filati che gli stilisti prendono ispirazione per creare le loro collezioni per la primavera-estate 2014. Le fiere non sono solo noia ma sono il gioco delle tendenze. Per gli stilisti ma perch? no, anche chi gli abiti li compra, e sa bene che un acquisto ben fatto si pu? rivelare utilissimo anche per le stagioni a venire. E allora via. Questa primavera osiamo. Colori vivi e forti, sia lucidi sia opachi. E bianchi devono essere? irreali, con riflessi che richiamano l’oro, la madreperla o i marroni con nuance che creano delle ombre sui tessuti. Tessuti preziosi, comunque. Quindi cotoni leggerissimi e finissimi oppure al contrario che creano schemi, arabeschi, grafici. Lusso nella leggerezza, lusso nella struttura dei tessuti. Non si sbaglia neppure a scegliere il rosa e l’azzurro delle sfumature del cielo, all’alba. E mischiamo l’antico al moderno: le trine alle borchie.

Ilenia Reali

  • Facebook
  • Twitter
24 gennaio 2013

Questo post è stato scritto da: ireali

Nessun commento

Lascia un commento