post icon

Le collezioni potrebbero ispirare i pronto moda. Parola di Polimoda

L?altra faccia di Pitti Immagine Filati, quella dei visitatori, promuove la manifestazione, anche se muove una critica alla tempistica. ?La fiera ? sicuramente interessante ? spiega il professor Moretti docenti del Polimoda? ? ma non ? facile riuscire a prevedere le tendenze della moda che indosseremo fra due estati, del resto si stanno concretizzando in questi giorni gli ordini della prossima stagione invernale.? Il rischio ? di bruciare in parte gli input che potrebbero essere raccolti dal pronto moda addirittura per gli abiti della primavera estate 2013.

?Girando per gli stand ?continua Moretti che ? accompagnato dagli studenti del corso di marketing ? abbiamo visto tante novit?, filati particolari dall?effetto plastificato, ma anche fili biologici particolarmente apprezzati dai mercati del nord Europa?. Basiti invece gli studenti: ?Ci immaginavamo la moda come un fenomeno pi? mondano- hanno commentato ? fatto di sfilate e passerelle in realt? abbiamo visto imprenditori che fanno ricerca, che investono e ogni giorno devono fare i conti con una realt? molto lontana dalla mondanit??.

Alessandra Agrati

  • Facebook
  • Twitter
24 gennaio 2013

Questo post è stato scritto da: ireali

Nessun commento

Lascia un commento