post icon

Chiara, laureata in lingue moderne e oggi rappresentante insieme al padre

Padre e figlia insieme legati dall’amore per i filati. Chiara e Andrea Fanciullacci dal 2009 lavorano insieme, ciascuno ha rinunciato a un lavoro diverso. Andrea per 13 anni ? stato impiegato in banca poi ha deciso di intraprendere una nuova avventura rappresentando una casa tedesca. A distanza di qualche decennio la figlia Chiara, laureata in lingue moderne ha invece optato per entrare nell’ azienda paterna, abbandonando definitivamente il sogno di intraprendere la carriera universitaria. ?Ho un grande amore e stima per mio padre ? racconta ? quando mi sono laureata non avevo grandi prospettive cos? ho deciso di entrare nel mondo del tessile, per me sconosciuto.? la scelta ? stata fatta in un momento particolare, il 2008, quando la prima crisi stava gi? aggredendo il settore.?Non ? facile per una donna muoversi in questo ambito. Spesso non mi danno fiducia, ma io sono caparbia e continuo a perseverare e i primi risultati arrivano.? Intanto alla Aeffe il 2013 non ? stato eccessivamente terribile.?La nostra fortuna ? spiega Fanciullacci ? ? di lavorare per un’ azienda tedesca che ? bravissima a pianificare nel medio periodo, dandoci la possibilit? di organizzare meglio il nostro lavoro?.

  • Facebook
  • Twitter
29 ottobre 2013

Questo post è stato scritto da: ireali

Nessun commento

Lascia un commento