post icon

Polo, Liu Jo: ecco i clienti che “tornano” in Italia

I filati stanno vivendo, a differenza dei tessuti, un buon periodo. Diversi clienti, anche importanti, hanno deciso di lasciare i paesi orientali per la produzione per tornare ad acquistare in Italia. Tra questi ci sono, per fare un paio di nomi aziende? Liu Jo e Polo che gi? per la gamma alta si stanno affidando all?Italia perch? anche in Cina ? cresciuto il prezzo della manodopera
?L?export del settore – ? sempre Lucchesi a parlare – sta crescendo a due cifre e dalle ultime riunioni fatte tra noi ? risultato che prevediamo un 2014 piuttosto sereno. Le collezioni sono andate bene e ci aspettiamo gli ordini dopo Pitti?.
A dar fastidio all?esportazione c?? il cambio con il dollaro che avrebbe potuto aiutare molto di pi? trasformando il 2014 nell?anno della ripresa. ?Il dollaro a 1,37 non ci aiuta ne crescere nelle esportazioni come avremmo potuto.
Se avessimo avuto un cambio, ad esempio, ad 1,25? ci sarebbe stata tutta un?altra storia e le vendita con l?estero avrebbero raggiunto dei livelli assolutamente ottimi?.

  • Facebook
  • Twitter

Questo post è stato scritto da: ireali

Nessun commento

Lascia un commento