post icon

Investimenti, le aziende acquistano macchinari

L’imprenditrice Raffaella Pinori

La prima giornata di Pitti filati non si ? distinta per grandi voli. N? verso l’alto n? verso il basso. La situazione tra gli imprenditori ? sostanzialmente serena e la sensazione ? quella che il comparto dei filati stia navigando verso acque tranquille. La gran parte delle aziende pratesi ha preso la strada giusta e si dirige verso un potenziamento delle esportazioni e verso i prodotti di alta gamma. In quasi tutte le aziende si registrano investimenti nei macchinari in modo da garantire prodotti sempre nuovi con l’obiettivo di non farsi prendere dalla Turchia che in questo settore cresce a vista d’occhio.? Oltre alla Filpucci hanno investito in macchinari, tra le altre, la Industria Italiana filati-l’Accademia e Pinori. Da Ilaria manifattura lane si ? potenziata la fase di campionario mentre grossi investimenti sono stati portati avanti sia nella tintoria sia nella filatura di Lineapi? Italia, in questo caso con investimenti di oltre 2 milioni di euro.

  • Facebook
  • Twitter

Questo post è stato scritto da: ireali

Nessun commento

Lascia un commento