post icon

Cinquanta aziende in partenza per Milano Unica

Le collezioni sono gi? pronte e gi? arrivate a Milano cos? come i dipendenti, i commerciali e i titolari delle aziende pratesi. Saranno infatti una cinquantina le imprese tessili che non mancheranno a Milano Unica, la fiera leader per il mercato italiano delle stoffe.
Una fiera che Prato non d? mai per scontata e che anche quest?anno sar? messa alla prova nonostante questo 2014 non sia neppure lontano parente degli anni trascorsi. Il sorriso per la tendenza c?? e sembra un po? per tutti. In alcuni casi il segno pi? sull?export ha ben due cifre tanto da far parlare, nel palazzo dell?Industria di via Valentini, di un ritorno ai volumi di 10 anni fa.
?Una fiera – ? l?opinione dell?imprenditore Francesco Marini – da cui ci attendiamo delle conferme. L?Italia soffre, l?export va. Milano Unica pu? rimanere una fiera attraente per Prato solo se dimostra di essere una platea internazionale?.
Il discorso ? quello solito. Le fiere generaliste non piaccioni pi? . Si salva Premiere Vision a Parigi perch?, si pu? ormai dire, per i pratesi gioca un altro campionato ma per il resto si preferisce partecipare a kermesse specifiche. Lo dimostrano le iscrizioni a Milano Unica China, la tenuta di Munich fabric start e la disponibilit? che c?? per la trasferta organizzata da Pratotrade in Corea. (ileniareali)

  • Facebook
  • Twitter
8 settembre 2014

Questo post è stato scritto da: ireali

Nessun commento

Lascia un commento