post icon

A rischio “Feel the Yarn”, il concorso dedicato agli aspiranti stilisti. Ora ? caccia allo sponsor

PITTI FILATI ?Feel the Yarn? ? a caccia di sponsor. Il? tradizionale appuntamento a met? strada tra il progetto formativo e il concorso che, sotto la regia di Pitti Immagine, mette insieme una ventina di aspiranti stilisti? provenienti dalle? migliori scuole di moda internazionali con l?intento di ampliare la creativit? espressa dai filati prodotti dalle pi? qualificate filature toscane, rischia di saltare a causa dei drastici tagli della Regione.? L?ente, infatti, ha dovuto razionalizzare le spese e addio ai finanziamenti per il contest nato dalla collaborazione, tra gli altri, di Toscana Promozione e il Centro promozione filati (Cpf). Nulla per ora ? perduto, anzi,? il progetto? dedicato agli studenti di moda, che a colpi di idee si sfidano con una proposta di capi progettati e fatti a maglia usando i filati delle aziende toscane, non intende fermarsi alla quinta edizione. ?Non vogliamo arrenderci perch? ? importante mantenere un collegamento tra la scuola e il mondo del lavoro?, commenta il presidente del Cpf, Francesco Lucchesi, annunciando che il comitato tecnico del concorso si sta gi? adoperando per trovare sponsor che garantiranno la copertura dei costi della nuova edizione di ?Feel the Yarn?,? in programma per luglio. ?La sesta edizione si far? quasi sicuramente ? assicura Lucchesi -? purtroppo, quest?anno la Regione ha tagliato i fondi per questo progetto, ma abbiamo gi? trovato un paio di sponsor pronti a investirci: un?azienda produttrice di materie prime e un?altra di macchinari tessili, entrambe giapponesi. C?? interesse anche da parte di aziende italiane?.

(Barbara Burzi)

  • Facebook
  • Twitter
28 gennaio 2015

Questo post è stato scritto da: ireali

Nessun commento

Lascia un commento