1 0 Tag Archives: bilancio visitatori
post icon

Parigi, secondo giorno, quasi New York

Si selezionano le stoffe nell’area tendenze di Premiere vision

Continuano ad avere il sorriso gli imprenditori pratesi nel secondo giorno di Premiere vision. I clienti ci sono e soprattutto sono di qualit?. Un po’ tutti hanno avuto i contatti che si aspettavano. Ancora americani, americani e americani. In alcuni momenti sembrava di essere tra l Broadway e la Settima. Una New York fashion in trasferta. Ma anche qualche giapponese di qualit?. Si sono visti anche gli europei dell’est (polacchi, cechi e serbi) e anche tanti spagnoli. Da notare che nella scorsa edizione non c’erano stati nuovi ingressi di aziende pratesi tra gli espositori mentre quest’anno si contano dei ritorni (ad esempio la Giotex) e nuovi ingressi come il lanificio Giannetti, storica azienda pratese solitamente assente alla kermesse francese.

post icon

Milano Unica chiude con pi? visitatori dell’anno scorso: raggiunta quota 19mila

La XVI edizione di Milano Unica a cui hanno partecipato 417 espositori e nella quale sono state presentate le collezioni di tessuti e di accessori per la stagione Primavera/Estate 2014, si ? conclusa con una confortante ripresa delle presenze. Dai tre giorni milanesi ? venuto, chiaro e forte, un messaggio positivo per il comparto, nonostante le tante difficolt? che devono affrontare le imprese italiane, dovute sia ai costi di produzione che alla debolezza del mercato domestico e di quello europeo. Difficolt? sottolineate durante la cerimonia di inaugurazione da Silvio Albini, Presidente di Milano Unica, e da Michele Tronconi, Presidente di Sistema Moda Italia.

Il Salone milanese del tessuto e accessorio italiano ed europeo di qualit? ? stato visitato da oltre 19.000 visitatori (con presenze in crescita del 5,5% rispetto all?edizione del Febbraio 2012, determinate dal maggior afflusso di clienti italiani).

Le presenze straniere sono risultate leggermente in calo (-2% dopo essere risultare in crescita nelle due precedenti analoghe fiere), spiegabile con la concomitanza del Capodanno cinese e della Fiera del tessile di Monaco. (altro…)