Vita da cani & C. Niki Bau Bau

Ciuci gattina speciale che non c’è più

Ciuci era una micina di 10 anni, razza europea tigrata, grigia e bianca e viveva in un giardino di una casa di Livorno, in piazza Lavagna. Di giorno girellava curiosando qua e là. Ma tutte le sere, puntualmente, tornava in famiglia per dormire nel letto con i suoi padroni. Era abitudinaria e molto diffidente e quando poche sere fa gli amici umani non l’hanno più vista si sono giustamente preoccupati, dando vita a un’accanita ricerca, tappezzando il quartiere con le foto di Ciuci e rivolgendosi anche al Tirreno per cercare aiuto. “Ciuci- spiega Lucia Pachetti, la sua padrona- era una gattina speciale. Il suo nome vero era Valentino perche’ inizialmente pensavamo fosse un maschio. Aveva come amico il piccione Piccio,il merlo,e tutti gli uccellini della zona, a cui non faceva mai del male. Non era mai diventata mamma e nonostante il suo carattere dolce e tenero,non permetteva a nessuno di entrare nei suoi spazi. Dopo pranzo se ne stava accanto a me in casa, e voleva dormire sul divano,mentre il pomeriggio del sabato faceva il riposino accanto accanto a Franco, mio marito. La sera ci aspettava davanti alla porta e alle 21,30 precise voleva andare a letto: dormiva tra di noi, alternando l’abbraccio come a dispensare l’affetto. Era la nostra piccolina. Non avevamo avuto figli e lei era a tutto diritto un membro della famiglia. Ma Ciuci era anche una piccola diva, tanto che i gatti del vicinato passavano le giornate in sua ammirazione. Non si faceva però avvicinare da estranei e non si allontanava mai dal giardino. Al massimo stava accovacciata sul muretto a osservare ciò che accadeva intorno… Forse qualcuno l’ha spaventata, Forse voleva inseguire qualcosa. E ha trovato la morte sulla strada, a pochi metri da casa, investita da qualcuno che non si è neppure premurato di soccorrerla, portata dal veterinario che non ha potuto salvarla, da una mano pietosa che l’ha soccorsa quando ormai era in fin di vita. Era soltanto un gatto ma per mio marito e per me rappresentava moltissimo e sapere che in un attimo se n’è andata, che probabilmente ha sofferto, che forse ha avuto anche paura, ci fa tanto male. Solo chi ha amato un animale e l’ha perso può capirci. Siamo disperati. Ciò che temevamo purtroppo si è avverato e la nostra Ciuci non verrà mai più a farci le fusa. Ma resterà soltanto un bellissimo ricordo della nostra vita”

Micia

  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Twitter

2 commenti 8

  • Daly scrive:

    ciao,
    anche a me è morta il giorno 21/01/2016 la mia dolce gattina Musetta. Aveva 19 anni e abbiamo dovuto sopprimerla perché aveva un tumore incurabile all’intestino.
    Ci manca tanto e capisco cosa provi, i nostri amici animali che vivono con noi sono parte della nostra vita e niente potrà mai sostituirli….
    un abbraccio
    Daly

    • Niki scrive:

      Chi non ha animali non può capire e soffrire per un cane, un gatto, un coniglio, un uccellino può sembrare assurdo. ma gli animali sono esseri viventi e come tali possono essere molto importanti.

  • Lascia un commento