Vita da cani & C. Niki Bau Bau

In ricordo di Angelo cane torturato

ANGELOOggi, 17 settembre, Animalisti Italiani Onlus di Walter Caporale, Iapl di Roberto Brognano e Andrea Cisternino saranno in diverse piazze italiane per ricordare il cane Angelo torturato e massacrato da quattro balordi a Sangineto in provincia di Cosenza il 24 giugno 2016.

Lo riporta nel suo notiziario ” La coscienza degli animali” che afferma: “È stato l’ennesimo episodio di brutale violenza sugli animali ancora considerati come esseri viventi privi di qualsiasi diritto fondamentale.”
Lo sdegno per il gesto compiuto è stato amplificato dalla diffusione del video girato da uno dei quattro assassini e poi diffuso sui social network; il video denuncia la crudeltà, la predeterminazione e la mancanza assoluta di compassione nei confronti di un cane buono e indifeso.

Un monumentale studio dell’FBI ripreso e approfondito dall’associazione LINK ITALIA dimostra incontrovertibilmente come gesti crudeli nei confronti di animali si traducano in gesti altrettanti violenti nei confronti degli umani. È dimostrato infatti che la maggior parte dei serial killer abbiano avuto un passato di torture nei confronti di poveri animali innocenti.

Roma, Torino, Modena ed Avezzano si uniranno per ricordare gli animali maltrattati dall’umana violenza, e per sensibilizzare opinione pubblica e istituzioni, al fine di chiedere e ottenere una seria legge che tuteli i diritti e il rispetto di tutti gli animali, e che preveda un significativo inasprimento delle pene attualmente previste per il reato di maltrattamento degli animali.
Perché è proprio dal modo in cui vengono trattati gli animali che si misura il grado di civiltà di un popolo.

La manifestazione di Roma è stata organizzata da Riccardo Manca, di Animalisti Italiani Onlus, che ha commentato così l’evento: “Angelo è uno dei tanti animali quotidianamente maltrattati e torturati nel nostro Paese. È fondamentale che diventi il simbolo di una battaglia di civiltà per il rispetto di tutte le forme di vita. Per questo vogliamo tenere vivo il suo ricordo, affinché la brutalità delle azioni di chi l’ha ucciso rimanga impressa nella mente di tutti e solleciti sia la società civile sia la politica a fare di più, e in fretta, per i diritti degli animali!”.

Questi i luoghi delle manifestazioni:

ROMA- Piazza del Popolo, angolo via del Corso dalle ore 14:30 alle 20:00;
TORINO- Piazza Castello Ang. Via Garibaldi dalle ore 14:30 alle 19.30;
AVEZZANO- Piazza Matteotti, dalle ore 14:30 alle 19:30;
MODENA – Parco Amendola dalle ore 15:00 alle 20:00 ( domenica 18/9/2016 ) c/o DOG DAY – stand Animalisti Italiani Onlus Sez. Modena

  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Twitter