Vita da cani & C. Niki Bau Bau

Miro torna a casa e ringrazia tutti

 

Miro tornerà a casa tra i suoi affetti. Lo ha stabilito il giudice del riesame di Trento che ha disposto il dissequestro del pastore maremmano portato in canile perché abbaiava troppo. “Abbiamo vinto tutti – ha commentato Rinaldo Sidoli, responsabile centro studi del Movimento Animalista– e ha vinto soprattutto una battaglia di libertà contro una detenzione illegittima e illogica”. Abbaiare è un diritto naturale dei cani e l’allontanamento coatto pregiudicava il benessere dell’animale. Ma adesso per fortuna tutto è finito e Miro ricomincerà da capo la sua vita di cane amato e felice. Con un accordo: dovrà restare a casa di notte, cosa che peraltro già accadeva,ma che ora è stata messa nero su bianco. Il Movimento Animalista ha sostenuto la petizione #freeMiro che ha raccolto oltre 242 mila firme sulla piattaforma Change.org grazie anche all’intervento dell’onorevole Michela Vittoria Brambilla. Tutto è bene quel che finisce bene, ma speriamo che Miro non apra la strada a lamentele inutili di vicini intolleranti.miro-640x367

  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Twitter